Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La biomassa per stimolare la bioeconomia europea

Ultimo aggiornamento: 2017-01-16
L’UE promuove fortemente la crescita e lo sviluppo di una bioeconomia europea sostenibile, che ha tra i suoi aspetti principali una più ampia diffusione della biomassa – materiali biologici per produrre sostanze chimiche, materiali, energia, farmaci e molti altri prodotti sostenibili e innovativi. Questo passaggio alla biomassa è sostenuto da un notevole impegno di R&S tramite il 7° PQ e Orizzonte 2020.
La biomassa per stimolare la bioeconomia europea
Incrementare la produzione e diffusione della biomassa può fornire una serie di notevoli vantaggi per l’economia e per la società dell’UE in generale, come ad esempio contribuire alla lotta dell’UE contro il cambiamento climatico, garantire la sicurezza alimentare europea (e mondiale), produrre elementi costitutivi per materie prime nuove e sostenibili, nonché aiutare a diversificare le fonti energetiche dell’UE. La coltivazione e fornitura di biomassa favorirà inoltre la crescita economica dell’UE nel lungo termine e potrebbe creare moltissimi nuovi posti di lavoro qualificati, il tutto nel contesto più ampio di una bioeconomia prospera e vivace.

In particolare, il settore agricolo avrà un ruolo centrale nella valorizzazione di tutte le potenzialità della biomassa. La Commissione europea sta attualmente studiando e sostenendo varie promettenti possibilità, quali lo sviluppo di colture industriali capaci di crescere su terreni marginali, nuovi metodi per la diversificazione delle colture e la coltivazione di colture multifunzionali (per la fornitura di prodotti alimentari e non).

In un quadro più ampio, si auspica che questi sforzi possano fornire al settore agricolo le conoscenze ed esperienze necessarie per sostenere strategie e soluzioni resistenti ed efficienti sotto il profilo delle risorse per la produzione di biomassa, al fine di aumentare la produzione di biomassa senza tuttavia compromettere gli obiettivi di sostenibilità o gli ecosistemi locali.

Questo CORDIS Results Pack è pertanto dedicato a otto progetti finanziati dall’UE che stanno indicando la strada verso l’integrazione di nuove soluzioni di biomassa nella bioeconomia europea in generale.

Tra questi progetti ci sono EUROPRUNING, che ha sviluppato una catena del valore dalla potatura all’energia davvero innovativa, e ITAKA il quale ha usato l’olio di camelina per produrre un carburante per bio-jet commerciale e sostenibile, in grado di alimentare non soltanto il settore dell’aeronautica. Dal canto suo, il progetto GRASSMARGINS ha identificato le graminacee perenni ottimali da coltivare come biomassa sui terreni marginali non arabili, mentre il consorzio OPTIMA ha coltivato graminacee perenni ad alta resa da utilizzare come base di molti nuovi prodotti biocompatibili.
2017-01-13
Migliorare la logistica delle colture bioenergetiche europee
Un progetto finanziato dall’UE lavora per migliorare la logistica relativa alla biomassa per la produzione di energia, dal raccolto al trasporto e allo stoccaggio, per contribuire...
2017-01-13
Piantare i semi per un mercato dei biomateriali
Ricercatori finanziati dall’UE hanno scoperto che i pioppi e le piante di tabacco possono essere usati come valide materie prime per una gamma di bioprodotti, inclusi il biodiesel e...
2017-01-13
Vedere il potenziale di bioprodotto nelle piante erbacee perenni
Ricercatori finanziati dall’UE hanno coltivato delle piante erbacee perenni a rendimento elevato capaci di crescere su terreni agricoli marginali e di fungere da fonte per nuovi...
2017-01-13
Le coltivazioni nei terreni marginali: la via verso colture economiche per le biomasse
I ricercatori UE del progetto GRASSMARGINS hanno identificato le graminacee perenni più adatte alla coltura da biomassa sui terreni marginali non arabili. Attraverso la mappatura...
2017-01-13
Migliorare lo sfruttamento del Miscanthus
Il progetto OPTIMISC, finanziato dall’UE, ha lavorato per studiare e migliorare il potenziale offerto dalla graminacea Miscanthus per la produzione delle biomasse. Grazie a test...
2017-01-13
Innovativa catena del valore dalla potatura all’energia per favorire la bioeconomia in Europa
Il progetto EUROPRUNING, finanziato dall’UE, ha implementato una catena del valore dalla potatura all’energia, introducendo una nuova tecnologia ed eliminando gli ostacoli all’uso...