Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Orizzonte 2020: Sostenere i PNC e chi fa domanda per ottenere dei finanziamenti nel campo dell’energia

Alla recente conferenza Settimana europea dell’energia sostenibile (EUSEW) a Bruxelles, i membri del team del progetto C-ENERGY 2020 hanno presentato i progressi fatti nel campo dell’energia nell’ambito di Orizzonte 2020 e le principali opportunità e strumenti a disposizione di chi desidera fare domanda per un finanziamento.
Orizzonte 2020: Sostenere i PNC e chi fa domanda per ottenere dei finanziamenti nel campo dell’energia
Un totale di 239 consorzi di progetti energetici hanno firmato contratti con la Commissione nell’ambito di Orizzonte 2020. I punti di contatto nazionali (PCN) per l’energia sono stati in prima fila fornendo consigli specializzati sulle proposte dei richiedenti i finanziamenti per aiutarli ad arrivare a questo punto. Il progetto C-ENERGY 2020, un’azione di coordinamento e sostegno, comprende un consorzio che integra 18 organizzazioni nazionali che ospitano PCN di Orizzonte 2020 e che sostengono o finanziano scienza, ricerca e innovazione nel campo della tecnologia. Il team sta lavorando per mettere in contatto e sostenere questi PCN per l’energia, attualmente ce ne sono 121, e fornire strumenti e informazioni direttamente a chi richiede finanziamenti.

La conferenza EUSEW ha dato al C-ENERGY 2020, che è coordinato da APRE, l’agenzia per la promozione della ricerca europea in Italia, l’opportunità di fare un bilancio dei progressi, dare consigli e mostrare la gamma di opportunità per l’energia all’interno di Orizzonte 2020.

Guardare oltre la parola “energia”

Parlando alla conferenza, Piotr Swiatek del Centro di ricerca Jülich in Germania, uno dei partner del progetto, ha incoraggiato i richiedenti a guardare oltre la parola “energia” quando cercano opportunità di finanziamento. Ha osservato, “I temi dell’energia si trovano in settori che non sono esplicitamente etichettati come energia come le TIC (reti intelligenti), l’innovazione nelle PMI, la bioeconomia, le tecnologie emergenti e del futuro ecc.” Ha sottolineato inoltre l’importanza della sinergia con altri strumenti come quelli dell’ Istituto europeo di innovazione e tecnologia, il programma dell’UE per la Competitività delle imprese e delle piccole e medie imprese, COSME e i Fondi strutturali e di investimento europei. Ci sono anche nuove forme di finanziamento aperte ai richiedenti questa volta, come appalti pubblici e sostegno finanziario in termini di prestiti, garanzie e capitale.

Per quanto riguarda i settori di interesse, le città e le comunità intelligenti stanno chiaramente avendo un ruolo importante in Orizzonte 2020 e le reti intelligenti sono inevitabilmente necessarie per metterle a punto. Come ha osservato Swiatek, “Ci sono tante attività che girano intorno alle città intelligenti”.

Familiarizzare con il programma di lavoro

Mari Habicht del Consiglio di ricerca estone (ETAg) ha inviato un messaggio chiaro ai potenziali partecipanti: tutte le informazioni di cui avete bisogno sono nel programma di lavoro. “Questo dovrebbe essere il vostro punto di partenza e il vostro punto di arrivo,” ha osservato. “Un lettore attento dovrebbe riuscire a recepire un messaggio chiaro su esigenze e aspettative.” Habicht ha identificato i principali punti deboli e i punti di forza che saltano fuori continuamente durante la valutazione delle proposte. Le proposte inadeguate sono spesso troppo ambiziose, non riescono a coinvolgere a sufficienza il gruppo cui si rivolgono, hanno un processo gestionale e decisionale debole, non sono focalizzate o danno stime non ben verificate. I progetti competitivi invece dimostrano eccellenza, credibilità, chiarezza, ambizione e rilevanza.

Attività C-ENERGY 2020 per richiedenti e PNC

Per i richiedenti nel campo dell’energia che cercano partner, il team di C-ENERGY 2020 metterà a disposizione uno strumento per la ricerca dei partner per il programma 2016-2017 e co-organizza inoltre eventi di mediazione con la Rete europea delle imprese (EEN). Il sito web di C-ENERGY 2020 offre una panoramica aggiornata delle attuali opportunità di finanziamento UE e delle reti; informazioni sui PNC e appropriate sessioni di formazione, altri eventi e aggiornamenti in materia di politiche.

Per i PNC, il team offre sessioni di formazione (con webinar, moduli online e sessioni faccia a faccia) e programmi di gemellaggio. I PNC inoltre possono condividere informazioni, consolidare le proprie conoscenze e aiutare i clienti a trovare i partner adeguati per mezzo del Gruppo di settore dell’energia dell’EEN e altre reti di PCN di Orizzonte 2020. Inoltre, il progetto consente un accesso privilegiato ai PCN Energia dai Paesi della cooperazione internazionale e fornisce ai PCN aggiornamenti sulle opportunità di finanziamento UE, eventi importanti, aggiornamenti sulle politiche e storie di successo nel campo dell’energia per mezzo del sito web di C-Energy 2020, la newsletter elettronica trimestrale e account sui social media.

Per chi fosse interessato a saperne di più, il team di C-ENERGY 2020 ha annunciato una giornata informativa di Orizzonte 2020 sull’energia, durante la quale sarà presentato il piano di lavoro per il 2016 e il 2017 e che si terrà il 14 e 15 settembre a Bruxelles. A questa farà seguito un evento di intermediazione il 16 settembre.

Per ulteriori informazioni, visitare:

C-ENERGY 2020
http://www.c-energy2020.eu/

Fonte: Basato sulla copertura di un evento durante la Settimana europea dell'energia sostenibile (EUSEW).

Informazioni correlate

Paesi (28)

  • Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Francia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovenia, Slovacchia, Regno Unito