Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Numero 52 della rivista research*eu risultati: Pesce e frutti di mare: nutrire l’umanità mantenendo l’equilibrio naturale

L’ultimo numero della rivista research*eu risultati è ora disponibile gratuitamente in formato PDF accessibile.
Numero 52 della rivista research*eu risultati: Pesce e frutti di mare: nutrire l’umanità mantenendo l’equilibrio naturale
La tendenza di sfruttare eccessivamente le risorse disponibili è uno dei maggiori problemi che l’umanità si sia mai trovata a risolvere. Gli ecosistemi marini non fanno eccezione: secondo il WWF, la flotta peschereccia globale è tre volte più grande di quanto i nostri oceani riescano a sostenere. Vari studi indicano che circa l’85 % delle risorse ittiche globali sono sovrasfruttate, impoverite, completamente sfruttate o stanno recuperando dall’impoverimento.

Se da un lato questa cupa prospettiva rispecchia inesorabilmente il nostro futuro, fortunatamente il dibattito sulla questione rimane ancora aperto. In Europa, la nuova politica comune della pesca (PCP) si propone di prevenire una tale situazione garantendo che i cittadini dell’UE ricevano una fornitura alimentare stabile, sicura e sana nel lungo periodo grazie a un settore ittico sostenibile. Affrontare l’eccessivo sfruttamento della pesca e promuovere l’acquacoltura sono due pilastri di questa visione, sostenuta anche da investimenti tramite il 7° PQ e Orizzonte 2020.

Questo numero di research*eu rivista dei risultatimette in evidenza alcuni dei più recenti e rappresentativi progetti di ricerca finanziati dall’UE, che affrontano un quesito comune: siamo più vicini al raggiungimento di un equilibrio sostenibile tra la conservazione dei pesci e l’accesso facile ai prodotti alimentari provenienti dal mare?

Gli altri temi trattati in questo numero riguardano, tra l’altro:

- Nuovi metodi per valutare la risposta dei pesci allo stress
- L’archivio di risorse STEM aiuta a migliorare l’insegnamento in Europa
- Pannelli per illuminazione LED e celle solari flessibili, economicamente convenienti ed efficienti
- Pubblicazione di nuovi risultati che rivelano come le foreste che contengono diverse specie offrono maggiori benefici ecologici
- Importante svolta scientifica con la creazione del primo supercomputer biologico
- Imballaggi innovativi per un’economia circolare
- Il segnale dei marcatori genetici accresce la produttività potenziale delle colture
- Un salto quantico per la prossima generazione di superconduttori

La rivista research*eu risultati è la principale fonte di informazioni su tutti i risultati dei progetti scientifici finanziati dall’UE. Copre un ampio spettro di argomenti, tra cui la biologia e la medicina, l’ambiente, l’energia, i trasporti, le TIC, le tecnologie industriali, le scienze sociali e lo spazio. Viene pubblicata 10 volte l’anno in inglese.

Per ulteriori informazioni, per abbonarsi gratuitamente e per scaricare l’ultimo numero, visitare: http://cordis.europa.eu/research-eu/magazine_it.html

Fonte: Sulla base di informazioni diffuse dal n. 52 della rivista research*eu risultati

Informazioni correlate

Paesi (28)

  • Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Francia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovenia, Slovacchia, Regno Unito
Numero di registrazione: 125420 / Ultimo aggiornamento: 2016-05-30
Categoria: Annunci
Fonte: ec