Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma quadro

FP2-FRAMEWORK 2C

Finanziamento del programma

EUR 4 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 200 del 1989-07-13

Riferimento legislativo

89/415/CEE del 1989-06-20
Rendere più efficiente il ricorso alle informazioni statistiche e migliorare l'efficacia della loro produzione tramite tecniche avanzate di elaborazione dati, al fine di sviluppare sistemi statistici di dimensione comunitaria.

Riassunto

Parte del Programma quadro di ricerca e sviluppo tecnologico (1987-1991), sottosettore 8.3.: "Previsione e valutazione".

Suddivisione

Due aree:

- azioni di coordinamento:
coordinamento dei lavori esistenti al fine di supportare l'attività statistica negli Stati membri:
. identificazione di criteri comuni per problemi comuni;
. soluzioni di problemi che devono essere risolti per ragioni di armonizzazione;

- azioni in compartecipazione finanziaria:
. studio veticale: preparazione di un sistema completo di elaborazione automatica delle informazioni in un settore specifico, dalla raccolta alla diffusione (a titolo di prototipo del lavoro in altri settori);
. documentazione dei dati e metodi statistici;
. accesso all'informazione statistica;
. previsioni.

Attuazione

L'attuazione del programma spetta alla Commissione, assistita da un comitato formato da rappresentanti degli Stati membri sotto la presidenza di un rappresentante della Commissione.

I contratti di coordinamento sono stipulati sulla base di una gara con procedura ristretta. I contratti in compartecipazione finanziaria sono attribuiti sulla base di bandi di gara aperta rivolti ad organizzazioni di ricerca, imprese ed altre organizzazioni stabilite nella Comunità. Quest'ultima può intervenire per un massimo del 50% dei costi totali o per un massimo del 100% dei costi marginali, qualora siano coinvolte università ed istituti di ricerca.

Ai contratti devono partecipare almeno due partner indipendenti di almeno due Stati membri. Almeno due partecipanti devono essere produttori o utenti importanti di dati statistici. The Commissione ha la facoltà di negoziare accordi d'integrazione totale o parziale nel programma di paesi europei non UE e di organizzazioni internazionali, in particolare l'OCSE ed i suoi Stati membri nonché gli Stati che cooperano in seno al COST, oltreché i paesi che hanno stipulato con la Comunità accordi quadro di cooperazione scientifica e tecnica.

Alle attività del programma possono partecipare le organizzazioni ed imprese di paesi non europei con i quali la Comunità economica europea abbia stipulato accordi quadro nell'ambito della ricerca scientifica e tecnica.

Gli utenti potenziali dei risultati del programma sono consultati tramite contatti diretti, attraverso il comitato DOSES e, di tanto in tanto, tramite seminari. La Commissione provvede alla pubblicazione e ad altre forme di diffusione dei risultati, ma s'incoraggiano gli stessi ricercatori a farli conoscere quanto più possibile.

La Commissine procederà alla revisione del programma nel corso del secondo anno e presenterà una relazione al Parlamento europeo ed al Consiglio. Sarà inoltre presentata anche una valutazione finale.