Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma precedente

ENG-HYDROCARB 1C

Programma successivo

ENG-THERMIE 1

Finanziamento del programma

EUR 140 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 350 del 1985-12-27

Riferimento legislativo

3639/85/(CEE) del 1985-12-19
Migliorare la sicurezza di approvvigionamento energetico della Comunità accordando un sostegno finanziario allo sviluppo tecnologico nel settore dell'esplorazione, sfruttamento, immagazzinaggio e trasporto di idrocarburi.

Riassunto

La Comunità ha incominciato a concedere sostegno finanziario allo sviluppo tecnologico degli idrocarburi nel 1974. La prima fase si è conclusa nel 1985. Questa seconda fase (1986-1989) ha assunto la forma di programma pluriennale. Il programma non è incluso nel Programma quadro della Comunità. Serve invece da appoggio alla strategia comunitaria in materia di energia.

Suddivisione

Progetti comunitari di sviluppo tecnologico nel campo dell'esplorazione, dello sfruttamento, dell'immagazzinamento o del trasporto degli idrocarburi.

Attuazione

Ogni anno, previa consultazione di un Comitato consultivo composto da rappresentanti degli Stati membri, la Commissione fissa le priorità per la selezione dei progetti. La preferenza è data a progetti che prevedono l'associazione di almeno due imprese indipendenti stabilite in Stati membri diversi e presentati da piccole e medie imprese.

Per essere ammissibili, i progetti devono: sviluppare tecniche, processi o prodotti innovativi o utilizzare in una nuova applicazione tecniche, processi o prodotti per i quali fosse terminata la fase di ricerca; offrire prospettive di validità industriale, economica e commerciale; presentare difficoltà di finanziamento a causa di importanti rischi tecnici e commerciali che molto probabilmente non avrebbero consentito la realizzazione del progetto senza un sostegno finanziario comunitario.

Il sostegno finanziario della Comunità non può superare il 40% del costo ammesso del progetto, rimborsabile a talune condizioni, ed è concesso ad un progetto nel suo insieme o per diverse fasi dello stesso. La responsabilità di ogni progetto deve ricadere su una persona fisica o giuridica costituita conformemente al diritto applicabile negli Stati membri.

Ogni due anni la Commissione presenta al Consiglio e al Parlamento europeo una relazione sull'applicazione del regolamento relativo al presente programma.
Numero di registrazione: 151 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05