Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma precedente

PRE-TEXTILE 1C

Programma successivo

FP1-BRITE

Finanziamento del programma

EUR 3,9 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 367 del 1981-12-23

Riferimento legislativo

81/1014/CEE del 1981-12-15
Aumentare la competitività dell'industria comunitaria nel settore dei tessili e dell'abbigliamento e migliorare le condizioni di lavoro e produzione attraverso l'introduzione di nuovi metodi, macchinari o prodotti oltre che di tecniche di risparmio energetico attraverso il coordinamento della ricerca a livello comunitario e l'implicazione diretta della stessa industria.

Riassunto

Il programma era in relazione con la decisione del Consiglio del 14 gennaio 1974 che coordinava le politiche nazionali e definiva i progetti che presentavano un interesse per la Comunità nel settore della scienza e della tecnologia. Il primo programma (1974-1977) in questo settore ha istituito un quadro per la cooperazione del settore dell'industria tessile e dell'abbigliamento.

Nella comunicazione al Consiglio del 17 luglio 1981 circa la situazione e le prospettive dell'industria comunitaria dei tessili e dell'abbigliamento la Commissione ha messo in rilievo la necessità di uno sforzo particolare nel campo della ricerca e dell'innovazione.

Suddivisione

Quattro tematiche:
- fisiologia e costruzione degli indumenti;
- qualità delle stoffe di maglia e degli articoli di maglia;
- applicazione a nuove tecnologie di filatura nell'industria laniera;
promozione della biancheria.

Attuazione

La responsabilità dell'attuazione del programma spettava alla Commissione, assistita dal comitato consultivo in materia di gestione dei programmi (CCMGP)nel settore dei tessili e dell'abbigliamento.

L'informazione ottenuta dal programma è stata diffusa come stabilito nel regolamento del Consiglio (CEE) N° 2380/74 del 17 settembre 1974 (Gazzetta ufficiale N° L 255 del 20.9.1974), recante le prescrizioni di diffusione delle informazioni relative ai programmi di ricerca della Comunità economica europea.

La Commissione trasmette annualmente al Consiglio ed al Parlamento europeo una comunicazione in cui riferisce i progressi fatti nella ricerca, i risultati ottenuti e l'uso degli stanziamenti.

Argomenti

Altre tecnologie
Numero di registrazione: 153 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05