Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Finanziamento del programma

EUR 51 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 231 del 1979-09-13

Riferimento legislativo

79/783/EEC del 1979-09-11
Per sviluppare il linguaggio informatico ADA producendo i processori necessari e i database transnazionali; per accrescere l'utilizzo sociale dell'elaborazione dati tramite la normalizzazione, gli appalti pubblici, la collaborazione tra centri di ricerca e affrontando le implicazioni occupazionali e di confidenzialit; nonch per creare una strategia generale in materia di tecnologia dell'informazione.

Riassunto

Questo programma era collegato al regolamento del Consiglio (CEE) N. 1996/79 dell'11 settembre 1979 (Gazzetta ufficiale N. L 231 del 13.9.1979) in merito ad un'azione comunitaria che promuoveva la tecnologia microelettronica

In ciascuna delle due fasi (1979-1983 e 1984-1986), lo sviluppo del linguaggio ADA stato il principale progetto del programma. Da allora stato incluso nel programma ESPRIT.

Mentre durante la prima fase del programma MAP/Ada, la maggior parte degli sforzi era concentrata su due grandi progetti relativi alla tecnologia essenziale (uno sulla tecnologia del compilatore, l'altro sugli ambienti di sviluppo del programma) integrati ad una serie di studi minori, durante la seconda fase sono stati finanziati diversi tipi di progetti, a partire da uno studio teorico sulla descrizione formale del linguaggio, passando allo sviluppo di biblioteche (numeriche) specifiche o di un generatore per l'applicazione Ada, fino agli studi sulle interfacce utenti e sull'introduzione degli strumenti di sviluppo del programma Ada nel PCTE (l'ambiente di sviluppo per la programmazione, definito come parte del programma ESPRIT).

A parte il sostegno diretto dei progetti e degli studi, la Commissione ha continuato a fornire agli esperti europei Ada, sotto l'ala dell'Ada-Europa, un'occasione per incontrarsi, per scambiarsi pareri sugli sviluppi in atto, e per fornire consigli sia alla Commissione che alla Comunit Ada europea.

Suddivisione

- Misure generali:

normalizzazione, pubblici appalti, collaborazione tra le organizzazioni ed i centri di ricerca, implicazioni settoriali ed occupazionali, confidenzialit e sicurezza dei dati e protezione legale dei programmi per computer;

- Promozione di misure:
Software, applicazioni, tecnologia peri-informatica e microelettronica.

Attuazione

La Commissione, assistita dal Comitato consultivo per la gestione e il coordinamento dei programmi di elaborazione dati, era responsabile dell'attuazione del programma, in particolare quanto al coordinamento di misure nazionali e al garantire il sostegno finanziario comunitario per misure di interesse europeo comune.

I progetti e gli studi sono stati presentati in risposta ad un invito aperto.

La Comunit ha potuto concludere accordi con gli Stati non membri partecipanti alla cooperazione europea nel settore della ricerca scientifica e tecnica (COST) allo scopo di garantire azioni concertate.

Dopo 12 mesi, la Commissione ha relazionato al Consiglio e al Parlamento europeo i risultati raggiunti ed ha presentato proposte adeguate. Ha anche sottoposto relazioni annuali al Consiglio.
Numero di registrazione: 160 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05