Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma successivo

ET-EUROTECNET 2
Inteso ad integrare le nuove tecnologie d'informazione e le specializzazioni che implicano in programmi di formazione a base allargata, al fine di migliorare l'accesso all'occupazione continua e a migliorare altresì le possibilità occupazionali.

Riassunto

La risoluzione del Consiglio del 2 giugno 1983 (Gazzetta ufficiale n. C 166 del 25.6.1983) sulla quale si base il presente programma, richiedeva la creazione di un programma d'azione comunitario volto a promuovere lo sviluppo di un approccio comune all'introduzione delle nuove tecnologie dell'informazione che rispondesse contemporaneamente alle esigenze economiche e tecniche e agli effetti sociali generati da tali tecnologie. Anche gli Stati membri dovevano intraprendere delle azioni.

Nel mettere in atto le loro politiche sulla formazione professionale per le nuove tecnologie, gli Stati membri dovevano prestare particolare attenzione alle relazioni tra l'occupazione e l'applicazione delle nuove tecnologie dell'informazione, nonché alle esigenze delle imprese relativamente alla formazione in tali tecnologie, allo sviluppo di qualifiche in elettronica e nell'elaborazione dati e ad informare il pubblico circa le applicazioni e le conseguenze delle nuove tecnologie dell'informazione, relativamente alle condizioni di occupazione e di lavoro.

Suddivisione

- Una rete europea di progetti dimostrativi istituita al fine di rafforzare i legami tra gli Stati membri;
- un programma di cooperazione transnazionale per promuovere lo scambio di informazioni sugli obiettivi, sui metodi e sui risultati dei progetti e lo sviluppo di progetti congiunti;
- una serie di studi approfonditi su aspetti specifici di formazione professionale legati alle nuove tecnologie;
- clausole per diffondere informazioni e offrire agli esperti di formazione professionale degli Stati membri, accesso alle competenze EUROTECNET;
- seminari specialistici e tavole rotonde;
- un database contenente informazioni sui progetti.

Attuazione

La Commissione era responsabile dell'attuazione del presente programma d'azione, assistita da un gruppo di rappresentanti governativi e di rappresentanti delle parti sociali a livello europeo, conosciuto come coordinatori della politica nazionale, che garantivano il ritorno reciproco di informazioni ed il supporto tra le attività comunitarie e le politiche degli Stati membri.

Le azioni realizzate a livello comunitario sono state finanziate in forza della decisione del Consiglio nel quadro delle procedure di bilancio, mentre i progetti dimostrativi di rete erano regolamentati dalle norme di finanziamento del Fondo sociale europeo.

Il Consiglio ha esaminato i progressi compiuti ed i risultati ottenuti, sulla base di una relazione provvisoria e di una definitiva trasmessegli dalla Commissione.
Numero di registrazione: 174 / Ultimo aggiornamento: 1990-11-13