Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma precedente

ECSC-COALRES 4C

Programma successivo

ECSC-COALRES 6C

Finanziamento del programma

EUR 103,9 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

C 165 del 1985-07-04

Riferimento legislativo

85/C165/07
Risolvere problemi tecnici ed economici con i quali si deve confrontare l'industria carbonifera della Comunità mediante l'applicazione su vasta scala dei risultati tecnici e scientifici (meccanizzazione, automazione), lo studio e l'utilizzazione di nuovi metodi, attrezzature e installazioni, nonché il miglioramento delle tecnologie, delle tecniche e dei processi esistenti per l'estrazione, la valorizzazione e l'utilizzazione del carbone.

Riassunto

Ai sensi dell'articolo 55 del Trattato che istituisce la Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA), la Commissione deve incoraggiare le ricerche tecniche ed economiche concernenti la produzione e l'incremento del consumo del carbone. L'assistenza finanziaria della Comunità è stata concessa a tale scopo sin dal 1958 mentre gli orientamenti a medio termine sono stati formulati periodicamente a partire dal 1967. I fondi per tali sovvenzioni provengono dalle imposizioni sulla produzione carbosiderurgica previste all'articolo 49 del Trattato CECA.

Gli orientamenti 1986-1990 erano coerenti con le politiche comunitarie di ricerca nel settore energetico, un obiettivo delle quali è di garantire che le risorse energetiche comunitarie, e in modo particolare l'antracite, vengano utilizzate nel modo più economico possibile riducendo al minimo, in tal modo, la dipendenza della Comunità dalle importazioni di energia. Programmi collegati erano quelli della CECA relativi alla sicurezza nelle miniere, all'igiene industriale nelle miniere, alla lotta tecnica contro gli effetti nocivi e molesti nei posti di lavoro, il programma di ricerca tecnica sull'acciaio, il quinto programma ergonomico per le industrie del settore siderurgico, i programmi CEE nel settore dell'energia non nucleare (comprendenti un sottoprogramma sull'impiego dei combustibili solidi) nonché il programma CEE relativo ai progetti dimostrativi nel settore dell'energia (con progetti sull'impiego di combustibili solidi).

Suddivisione

Settori di ricerca:

- Tecnica mineraria:
. Sistemi di escavazione:
scavo con esplosivi e altre tecniche di escavazione; tecniche di scavo meccanico; tecnologie moderne; armature dei passaggi; trivellazioni normali e di grandi dimensioni;
. Gas di miniera, ventilazione, climatizzazione:
emanazioni di gas; aerazione; climatizzazione;
. tecnica e processi di coltivazione:
tecniche di coltivazione per condizioni specifiche; attrezzatura di cantiere; tecnologie moderne; estremità del cantiere;
. Infrastrutture di miniera:
trasporto dei prodotti; trasporto dei materiali; trasporto del personale; approvvigionamento e rimozioni; tecnologie moderne;
. Gestione moderna:
ricognizione dei giacimenti; pianificazione delle operazioni; controllo delle operazioni; gestione; comunicazioni;

- Valorizzazione del prodotto:
. Preparazione e trasporto dei prodotti:
preparazione del carbone; trasporto e trattamento del carbone; residui;
. Cokefazione del carbone:
studi di base; trattamento delle miscele di carbone prima della carica; miglioramento dei forni; derivati ed energia; nuove tecniche di agglomerazione e produzione di coke a partire dall'antracite e dalla lignite; problemi di tutela ambientale;
. Valorizzazione del carbone:
basi fisico-chimiche; gassificazione e liquefazione; nuovi processi e prodotti; tutela dell'ambiente.

Attuazione

L'assistenza finanziaria ai singoli progetti di ricerca era concessa dalla Commissione con il parere conforme del Consiglio e previa consultazione del comitato consultivo CECA, composto di rappresentanti dell'industria carbosiderurgica di ciascuno Stato membro. La Commissione partecipava di norma al finanziamento dei progetti per il 60% delle spese totali previste. Aveva facoltà di presentare richiesta di sovvenzione qualsiasi impresa, istituto di ricerca o persona fisica che desiderasse effettuare ricerche riguardanti i settori descritti negli orientamenti a medio termine per la ricerca tecnica carbone (1986-1990). Le richieste di sovvenzione dovevano essere presentate entro il 1° settembre di ciascun anno per avere efficacia l'anno seguente. Le procedure da seguire per richiedere gli aiuti, i termini e le condizioni dell'aiuto nonché gli obblighi concernenti la diffusione dei risultati della ricerca erano specificati in una comunicazione della Commissione (Gazzetta ufficiale n. C 159 del 24.6.1982).