Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Sostegno finanziario a progetti pilota industriali ed a progetti dimostrativi (CEE) nel settore della liquefazione e gassificazione dei combustibili solidi, 1983-1985

Programma precedente

ENG-ENALT 1C

Programma successivo

ENG-ENDEMO C

Finanziamento del programma

EUR 50 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 195 del 1983-07-19

Riferimento legislativo

1971/83/(CEE) del 1983-07-11
Promuovere la trasformazione di combustibili solidi in prodotti gassosi e liquidi, al fine di disporre di fonti alternative di energia e ridurre la dipendenza della Comunità dagli idrocarburi importati, favorendo in tal modo lo sviluppo di un'industria della liquefazione e della gassificazione con mercati potenziali al di fuori della Comunità.

Riassunto

Il programma fa seguito ad un sottoprogramma concernente il medesimo settore, rientrante nel primo schema in materia di "Energie alternative" (ENALT 1C).

La fase pilota industriale e/o dimostrativa, che segue la fase di ricerca e sviluppo, deve condurre allo sfruttamento industriale e commerciale di tecniche, processi e prodotti innovativi.

I progetti dimostrativi concernenti lo sfruttamento di fonti alternative di energia, il risparmio energetico e la sostituzione degli idrocarburi (ENALT 2C) sono stati trattati a parte nel regolamento del Consiglio (CEE) N° 1972/83 (Gazzetta Ufficiale N° L 195 del 19.7.1983), a causa delle differenze tecniche.

Suddivisione

Tre aree di applicazione:

- gassificazione;
- gassificazione sotterranea;
- liquefazione (con produzione di sostanze chimiche e liquidi).

Attuazione

La Commissione decide se concedere o rifiutare un sostegno ai progetti dopo aver consultato un Comitato consultivo per la gestione dei progetti dimostrativi, composto di rappresentanti degli Stati membri. Ogni progetto presentato in risposta a un invito è stato esaminato.

Il sostegno finanziario della Comunità per un progetto o per uno studio di fattibilità non può superare il 49% del costo imputabile. La metà di tale contributo è rimborsabile a talune condizioni.

La Commissione presenta al Consiglio ed al Parlamento europeo relazioni periodiche sull'applicazione del regolamento relativo al presente programma.
Numero di registrazione: 21 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05