Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Finanziamento del programma

EUR 11,99 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 200 del 1977-08-08

Riferimento legislativo

77/488/CEE, Euratom del 1977-07-18
Studiare gli aspetti connessi con la sicurezza della tecnologia della fusione termonucleare controllata, in particolare di un reattore di fusione dimostrativo.

Riassunto

Il programma è stato elaborato conformemente alla risoluzione del Consiglio del 17 dicembre 1970 relativa alle modalità di adozione dei programmi di ricerca e d'insegnamento (Gazzetta ufficiale n. L 16 del 20.1.1971). Adottato inizialmente per un periodo di quattro anni (1977-1980), il programma è stato prorogato per un ulteriore periodo di quattro anni a partire dal 1° gennaio 1980 e i fondi inutilizzati sono stati assegnati al nuovo programma.

Suddivisione

Attività:

- Studi di progettazione di reattori a fusione termonucleare;

- Ricerche sui materiali necessari alla fusione, in particolare sul loro comportamento sotto irraggiamento, nonché analisi dei metodi e impianti di prova richiesti;

- Studio dei problemi concernenti la sicurezza dell'ambiente.

Attuazione

La Commissione, assistita dal consiglio di amministrazione del Centro comune di ricerca (CCR), era responsabile dell'attuazione del presente programma; a tal fine si avvaleva dei servizi del CCR.
Numero di registrazione: 250 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05