Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma precedente

JRC-ENVPROT 1C

Programma successivo

JRC-ENVPROT 3C

Finanziamento del programma

EUR 35,18 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 200 del 1977-08-08

Riferimento legislativo

77/488/EEC, Euratom del 1977-07-18
Fornire assistenza scientifica al programma d'azione comunitario nel settore dell'ambiente.

Riassunto

Detto programma CCR nel settore dell'ambiente e delle risorse è stato predisposto conformemente alla risoluzione del Consiglio del 17 dicembre 1970 recante le procedure di adozione dei programmi di ricerca e di formazione (Gazzetta ufficiale n. L 16 del 20.1.1971).. Inizialmente adottato per un periodo di quattro anni (1977- 1980), il programma è stato sostituito da un nuovo programma quadriennale a partire dal 1° gennaio 1980, al quale sono stati attribuiti stanziamenti non utilizzati.

Il programma integra i programmi di azione indiretta e di azione programmata attuati dalla DG XII e fornisce assistenza al piano d'azione comunitario nel settore dell'ambiente. Esso fa seguito al programma CCR 1973-1976 relativo al medesimo settore.

Suddivisione

Due parti:

- studio dei percorsi e degli effetti delle sostanze chimiche pericolose fabbricate dall'industria in grandi quantità e disperse nell'ambiente:
. Rete d'informazione sugli effetti dei prodotti chimici sull'ambiente (ECDIN) per l'archiviazione di informazioni su tali sostanze importanti per l'ambiente;
. Introduzione nel corpo umano di metalli pesanti provenienti da impianti di produzione di combustibili fossili e carburanti per autotrazione scarichi;
. Effetti negativi dell'introduzione nell'acqua di un eccesso di fosfati e composti azotati;
. Formazione di particelle nell'atmosfera;

- ricerca sulle applicazioni di gestione dell'ambiente e delle risorse nella Comunità nel contesto delle nuove tecnologie di telerilevamento aerospaziale:
. individuazione ed inventario a distanza delle risorse agricole (colture e foreste);
. progetto dell'associazione europea di scienziati nell'ambito dell'inquinamento ambientale (EASEP) con il ricorso all'uso del satellite Nimbus-7.

Attuazione

La Commissione, assistita dal Consiglio d'amministrazione del Centro comune di ricerca (CCR), ha assicurato l'esecuzione del programma utilizzando a tal fine gli impianti di Ispra del CCR.

L'informazione è stata diffusa conformemente al Regolamento del Consiglio (CEE) n.° 2380/74 del 17 Settembre 1974 (Gazzetta ufficiale n. L 255 del 20.9.1974) recante le prescrizioni per la diffusione di informazioni relative ai programmi di ricerca della Comunità economica europea
Numero di registrazione: 251 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05