Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Azioni esplorative relative ad alcuni campi della R&S nell'area della telematica in preparazione di un programma specifico sulle Applicazioni telematiche, nell'ambito del Quarto programma quadro, 1994-1995

Riferimento Gazzetta ufficiale

C 78 del 1994-03-15
Appoggiare la preparazione di alcuni temi di R&S da includere nel programma specifico sulle Applicazioni telematiche nell'ambito del Quarto programma quadro, mediante l'adozione di varie misure preparatorie, esplorative e di accompagnamento.

Riassunto

L'obiettivo degli inviti a presentare proposte consiste nel preparare il terreno per alcune azioni di R&S nell'ambito del programma Applicazioni telematiche del Quarto programma quadro, 1994-1998. Le azioni esplorative ineriscono tre aree incluse nel programma Telematica, conformemente al Terzo programma quadro (telematica per aree urbane, apprendimento aperto e a distanza, ingegneria del linguaggio) e le misure di accompagnamento per una nuova area di ingegneria telematica, secondo il Quarto programma quadro.

I particolari dei compiti da svolgere nel contesto degli inviti sono contenuti nei programmi di lavoro definiti per ciascun invito.

Suddivisione

Quattro inviti:

- azioni esplorative sulla telematica per le aree urbane:
. telematica per l'istruzione e la formazione, utilizzando le attuali reti europee. Ciò inerisce la telematica per l'apprendimento a distanza e la cooperazione tra i principali operatori;
. telematica per le aree urbane, inerente occupazione, rigenerazione economica e transizione alla tele-economia;

-azione comunitaria di sviluppo e di dimostrazione nel campo dell'apprendimento aperto e a distanza:
azione pilota volta a dimostrare e a sviluppare le possibilità di un'istruzione ed una formazione aperta e a distanza pratica ed efficace all'interno della Comunità mediante progetti dimostrativi che collegano i campi dell'istruzione/formazione, ricerca e telematica;

- azioni preparatorie nel campo dell'ingegneria del linguaggio:
azioni esplorative a sostegno delle attività di RST future, miranti a stimolare le industrie dell'informazione, della comunicazione e del linguaggio, affinché sviluppino tecnologie e risorse di elaborazione del linguaggio da incorporare nei propri prodotti e servizi. Sono stati sostenuti progetti nelle aree seguenti:
. fasi preparatorie di progetti collaborativi miranti a sviluppare dimostrazioni avanzate nei domini applicativi nei quali le tecnologie ed i componenti dell'ingegneria del linguaggio possono aumentare significativamente l'utilizzo, la funzionalità ed ampliare lo scopo di prodotti e servizi della Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC);
. fasi preparatorie di progetti collaborativi volti a definire le condizioni organizzative e tecniche di costituzione di un'infrastruttura comunitaria condivisa, comprendente raccolte e depositi di dati sul linguaggio collegati in rete e dei relativi strumenti di valorizzazione;
. fasi preparatorie di progetti collaborativi volti a stimolare la definizione, la promozione e l'applicazione di norme ampiamente accettate, al fine di garantire un più alto livello d'interoperabilità dei sistemi e di portabilità dei dati tra i diversi sistemi industriali e di elaborazione del linguaggio di RST;

- misure di accompagnamento nell'area dell'ingegneria telematica:
. studio degli attuali metodi e strumenti d'ingegneria per lo sviluppo e l'integrazione dei sistemi, la produzione di software e gli ambienti di distribuzione, con particolare enfasi sulle norme e sull'interoperabilità (ingegneria applicativa);
. preparativi per l'adozione delle linee guida generali per i progetti telematici nell'ambito del Quarto programma quadro;
. preparativi per le raccomandazioni generali sul funzionamento e sull'approvvigionamento in relazione ai progetti telematici nell'ambito del Quarto programma quadro;
. studio delle tendenze future nell'ingegneria dei processi, nei settori di utenza coperti dal programma sulla telematica (ospedali, università, amministrazioni, aziende che si avvalgono della tecnologia, ecc.).

Attuazione

Gli inviti a presentare proposte di azioni esplorative relative ad alcune aree del programma Telematica del Terzo programma quadro sono stati lanciati il 15 marzo 1994 dalla Commissione europea. Il contenuto e le condizioni di ciascun invito variano. Segue una sintesi:

- azioni esplorative sulla telematica per le aree urbane:
iniziativa comune della DG XII, DG XIII e del TFHR inerente le azioni esplorative a sostegno dei Compiti 4 e 5 di un programma di lavoro nella sfera della telematica per le aree urbane stilato dalla Commissione. Si prevede che la durata delle misure sarà di 12 mesi, con un contributo finanziario comunitario di circa 3 milioni di ECU. A seconda della misura, i progetti saranno finanziati dalla Commissione al 100% o si baseranno sulla ripartizione dei costi tra le parti coinvolte. Il termine ultimo per rispondere all'invito era il 15 giugno 1994.

- Azione comunitaria di sviluppo e di dimostrazione nel campo dell'apprendimento aperto ed a distanza:
azione pilota sponsorizzata dal TFHR e coordinata insieme ai relativi inviti a presentare proposte nel campo dell'apprendimento aperto e a distanza pubblicati dalla DG XII e DG XIII della Commissione. + stato messo a disposizione un bilancio di 1 milione di ECU per questa azione pilota che dovrebbe abbracciare l'istruzione superiore, quella a livello scolastico, la formazione iniziale e l'aggiornamento professionale, come previsto dai programmi SOCRATES e LEONARDO DA VINCI. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte era il 15 giugno 1994.

- Azioni preparatorie nel campo dell'ingegneria del linguaggio:
obiettivo dell'invito era l'avvio di azioni esplorative e preparatorie da condurre durante il 1994-1995, al fine di preparare il terreno per i progetti di RST futuri nell'area dell'ingegneria del linguaggio. L'invito era aperto ai consorzi di organizzazioni, che dovrebbero comprendere almeno due organizzazioni indipendenti registrate o costituite in almeno due Stati membri. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte era il 25 maggio 1994. In principio, la durata dei progetti avviati secondo questo invito non dovrebbe superare i 12 mesi.

-Misure di accompagnamento nell'area dell'ingegneria telematica:
obiettivo dell'invito era l'avvio di misure di accompagnamento per preparare il terreno per le azioni da intraprendere in questa nuova area secondo il programma specifico sulle Applicazioni telematiche del Quarto programma quadro. + stato messo a disposizione un bilancio di circa 1 milione di ECU per le azioni intraprese in quest'area. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte era il 15 giugno 1995 e la durata delle misure non doveva superare i 6 mesi.
Numero di registrazione: 502 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05