Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Accordo di cooperazione nel settore dell'istruzione superiore e della formazione professionale tra la Comunità europea ed il Canada, 1996-1999

Finanziamento del programma

EUR 3,24 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 300 del 1995-12-13

Riferimento legislativo

95/523/EC del 1995-11-27
Istituire un programma di cooperazione tra l'Unione europea ed il Canada, al fine di promuovere azioni innovative nel settore dell'istruzione e della formazione, tali da favorire miglioramenti qualitativi costruendo sui punti forti relativi di tutti i partecipanti, per il loro reciproco vantaggio.

Riassunto

Il presente accordo istituisce un programma volto a rafforzare le attività in cooperazione con il Canada nel settore dell'istruzione superiore e della formazione professionale, fornendo le basi formali per lo svolgimento di attività in cooperazione in tale settore. Il programma dà veste pratica all'Accordo transatlantico 1990 (sezione riguardante la cooperazione in materia di istruzione, scienza e cultura) ed al desiderio espresso dal Parlamento europeo, che la Comunità sviluppi attivamente la cooperazione con i paesi terzi nel settore dell'istruzione.

Proposto per cinque anni (1995-1999), il programma è esplicitamente destinato all'istruzione superiore e alla formazione professionale e ad incoraggiare l'interazione tra queste laddove necessario. Inoltre sono incentivate le interazioni tra gli istituti di istruzione superiore, le organizzazioni di formazione ed il mondo del lavoro. Tenuto conto di quanto precede, le diverse attività cooperative coperte dal programma intendono:

- favorire la reciproca comprensione tra le popolazioni della Comunità europea e del Canada, tramite la conoscenza approfondita delle lingue, culture ed istituzioni;
- migliorare la qualità dello sviluppo delle risorse umane nella Comunità europea ed in Canada;
- stimolare una gamma innovativa di formazione superiore e professionale imperniata sugli studenti ed in cooperazione tra le varie regioni della Comunità europea e del Canada;
- migliorare la qualità della mobilità transatlantica degli studenti, promuovendo in particolare la trasparenza, il reciproco riconoscimento e, di conseguenza, la portabilità dei titoli accademici;
- favorire lo scambio di esperienza in materia di nuovi sviluppi nel settore dell'istruzione e della formazione superiore e professionale, compreso l'uso delle nuove tecnologie e dell'istruzione a distanza, al fine di impratichirsi reciprocamente sia nella Comunità europea, sia in Canada;
- costituire o rafforzare partenariati tra istituti di istruzione superiore e di formazione professionale, associazioni di categoria, pubbliche autorità, associazioni commerciali ed altre, laddove opportuno, sia nella Comunità europea, sia in Canada;
-introdurre una dimensione comunitaria e canadese nella cooperaqzione transatlantica nel settore dell'istruzione superiore e dell'istruzione e formazione professionali;
- integrare programmi bilaterali tra gli Stati membri della Comunità europea ed il Canada, nonché altri programmi ed iniziative comunitari e canadesi nel settore dell'istruzione e della formazione superiori (per esempio i programmi comunitari LEONARDO DA VINCI e SOCRATES);
- eventualmente ricercare la complementarità con attività avviate tra la Comunità europea ed il Canada nel settore della cooperazione scientifica e tecnica.

Con le sue attività, il programma si rivolge ai seguenti gruppi:

- Responsabili politici nel settore dell'istruzione e formazione, compresi i funzionari pubblici ed i rappresentanti delle parti sociali;
- istituti di istruzione superiore, personale incluso e, nell'ambito di progetti, studenti;
- centri di formazione, compresi quelli che organizzano l'istruzione per tutto l'arco della vita, il personale e, indirettamente tramite i progetti, gli studenti;
- i centri industriali e di R&S coinvolti in progetti condotti da un partner del settore dell'istruzione o della formazione.

Per quanto riguarda la Comunità europea i progetti dei consorzi comuni si baseranno, rafforzandoli, sui programmi e sulle politiche intracomunitari relativi, nell'attesa di un miglioramento dell'attività delle reti comunitarie esistenti in molti settori grazie all'apporto dell'esperienza canadese. La strutturazione delle azioni su base consorziale faciliterà inoltre la partecipazione degli istituti di istruzione e formazione delle regioni che trovavano in passato troppo costoso partecipare a questo genere di cooperazioni transatlantiche.

Considerando le differenze delle rispettive forze nelle varie fasi di un trasferimento di successo dei progressi scientifici dal laboratorio al mercato, si prevede anche che le attività che rientrano nel programma offrano ai partecipanti europei la possibilità di riacquistare in parte la competitività internazionale perduta a livello di commercio mondiale nel settore dell'alta tecnologia.

Suddivisione

Due azioni:

- progetti consorziali comuni CE/Canada:%le attività che possono ottenere contributi:
. sviluppo di quadri organizzativi per la mobilità degli studenti, compreso il collocamento professionale, che offrano un'adeguata preparazione linguistica ed un pieno riconoscimento accademico;
. sviluppo comune di piani di studio innovativi, compresi i materiali d'insegnamento, metodi e moduli;
. programmi intensivi brevi, della durata di tre settimane almeno;
. i compiti d'insegnamento costituiscono parte integrante del piano di studi in un istituto partner;
. altri progetti innovativi, compreso l'uso delle nuove tecnologie e dell'apprendimento a distanza, volti a migliorare la qualità della cooperazione transatlantica nel settore dell'istruzione superiore, dell'istruzione e della formazione professionale;

- attività complementari:
le parti potranno realizzare le attività seguenti:
. convegni su temi del settore dell'istruzione superiore e/o formazione che interessino la Comunità europea ed il Canada;
. misure volte a favorire la diffusione delle informazioni sul programma, rendendo anche disponibili per un pubblico più largo i risultati ottenuti dai progetti dei consorzi;
. fornitura di supporto tecnico per aiutare l'attività.

Attuazione

Il programma è attuato innanzi tutto tramite progetti di istruzione superiore e di formazione professionale comuni realizzati da consorzi comuni CE/Canada. Le aree di competenza ammissibili per i consorzi devono ottenere reciprocamente l'approvazione delle autorità competenti di entrambe le parti.

Ogni consorzio deve comprendere almeno sei partner attivi di cui almeno due istituti di istruzione superiore o di formazione professionale di ciascun lato siti in diversi Stati membri della Comunità europea ed in diverse province del Canada. L'amministrazione dei progetti comuni è di responsabilità dei funzionari competenti di ciascuna delle parti, incaricati, tra l'altro, di:

- determinare le norme e procedure per la presentazione di proposte, inclusa la preparazione di un complesso di linee guida comuni destinato ai candidati;
- stabilire il calendario della pubblicazione degli inviti alla presentazione di proposte, della presentazione e dell'eventuale selezione delle stesse;
- fornire informazioni sul programma e sulla sia attuazione;
- ricorrere a consulenti ed esperti esterni;
- raccomandare i progetti da finanziare alle autorità competenti di ciascuna parte;
- gestione finanziaria;
- controllo del programma.

Il programma prevede inoltre diverse misure connesse, tra cui gli scambi di esperienze nel settore dell'istruzione superiore e della formazione al fine di rafforzare il dialogo tra la Comunità europea ed il Canada. La sezione "suddivisioni" del compendio contiene un elenco completo delle attività complementari che i partner possono attuare.

Dovrà essere istituito un comitato comune formato da un pari numero di rappresentanti di ciascuna delle parti, incaricato di aiutare ad attuare il programma. In modo più specifico, il comitato comune ha il compito di esaminare le attività di cooperazione previste ai sensi del programma e della stesura di una relazione, destinata alle parti , circa il livello, le condizioni e l'efficacia delle attività di cooperazione attuate nell'ambito del programma. Il comitato comune dovrebbe riunirsi almeno una volta l'anno ed avere la possibilità di organizzare riunioni supplementari qualora entrambi ne convengano la necessità. Le riunioni si terranno alternativamente sul territorio delle parti.

Le attività di cooperazione sono soggette alla disponibilità dei fondi, nonché alle leggi e regolamenti, politiche e programmi applicabili nella Comunità europea e nel Canada. Le attività svolte nell'ambito del programma sono finanziate sulla base della dotazione disponibile, formata da fondi corrispondenti stanziati dalle parti. Il finanziamento dei consorzi comuni è fornito dalla Commissione europea in nome dei partner consorziali della Comunità europea e dal Canada per i partner consorziali di questi.

I costi sostenuti dal o in nome del comitato comune sono sostenuti dalla parte alla quale rispondono i suoi membri.

L'accordo che istituisce il programma entrerà in vigore il primo giorno del mese seguente la data in cui le parti si siano notificate per iscritto che sono state soddisfatte le modalità di legge rispettive, relative all'entrata in vigore dell'accordo. Previo consenso delle parti, tale accordo può essere prorogato oltre la scadenza del quinquennio previsto, nel maggio 1999.
Numero di registrazione: 539 / Ultimo aggiornamento: 2001-06-28