Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Sostenere, promuovere ed orientare iniziative pubbliche e private nel settore della società dell'informazione.

Riassunto

Istituito nell'ambito del piano d'azione comunitario relativo ad una via europea verso la società dell'informazione (COM(94) 347), l'Ufficio progetti della società dell'informazione (ISPO) ha funzione di interfaccia tra la Commissione ed altri operatori pubblici e privati per quanto riguarda ogni aspetto relativo alla società dell'informazione. In particolare ha il compito di aiutare tutte le parti interessate a trarre vantaggio dalle nuove opportunità offerte dalla società dell'informazione (opportunità di lavoro, servizi e mercati). I compiti che permettono di raggiungere gli obiettivi fissati sono i seguenti:

- assistere l'industria e gli utilizzatori nei contatti con la Commissione ed a sfruttare nel modo migliore gli strumenti e le risorse esistenti:
l'intento è di rendere disponibile per un vasto pubblico l'informazione riguardante gli strumenti europei applicabili. La funzione dell'ISPO sarà di trattare le richieste di informazioni di varia origine, trasmettendole ai servizi della Commissione competenti e facendo in modo che ottengano risposta nei tempi più brevi.

- agire in qualità di intermediario di informazioni ed idee per gli interessati:
le attività dell'ISPO in tale area saranno concentrate sulla creazione di partenariati tra organizzazioni e persone interessate, con l'aiuto dei servizi competenti della Commissione. Esso contribuirà inoltre a diffondere gli inviti a presentare idee e progetti lanciati nel quadro di programmi specifici di RST nel settore delle tecnologie dell'informazione e comunicazione che rientrano nel Quarto programma quadro.

- sensibilizzare ed approfondire la sensibilizzazione dei vantaggi e dell'impatto potenziale della società dell'informazione e delle sue nuove applicazioni, far conoscere le azioni sostenute dall'ISPO e comportarsi come un centro di smistamento delle informazioni. Tali obiettivi saranno raggiunti tramite:
. l'aiuto ad altri servizi della Commissione, ove necessario, al fine di organizzare campagne di sensibilizzazione e di informazione nell'UE nonché l'informazione dei partecipanti interessati e del pubblico in merito alle iniziative recenti;
. la produzione regolare di compendi e sintesi completi degli studi ed articoli attinenti alla società dell'informazione nonché la diffusione degli stessi sotto forma di bollettino d'informazione o di pubblicazione periodica;
. attribuzione di un'immagine adeguata ai progetti della Commissione (tramite discorsi modello, partecipazione a conferenze, ecc.).

- contribuire al processo di apprendimento dei partecipanti, facilitando l'accettazione e l'adozione di applicazioni e soluzioni attinenti alla società dell'informazione tramite l'incentivazione della dimostrazione di tecniche e strategie di attuazione efficienti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti:
. organizzando seminari e dimostrazioni su applicazioni avanzate in stretta collaborazione con i servizi della Commissione e le organizzazioni degli Stati membri e regioni;
. diffondendo relazioni concise in materia di applicazioni avanzate, che mettano in rilievo i problemi, le soluzioni e le pratiche migliori.

- facilitare il lancio di azioni di cooperazione internazionale agendo, ove necessario, in qualità di tramite tra i partecipanti potenziali del settore privato ed i servizi della Commissione responsabili della cooperazione internazionale. Tali attività comprendono:
. la formazione di una conoscenza attiva di applicazioni riguardanti aspetti legati alla società dell'informazione pubblicati nei paesi terzi;
. contributo alla sensibilizzazione dei partner dell'Unione europea in materia di cooperazione internazionale potenziale.

Le attività svolte dall'ISPO recheranno beneficio a: PMI, amministrazioni pubbliche locali e nazionali, fabbricanti di tecnologie dell'informazione, fornitori di contenuti nel settore dell'informazione, università ed altri organismi di ricerca, innovatori, gruppi di utenti ed associazioni.

Suddivisione

Per questa sezione non è disponibile alcuna informazione.

Attuazione

L'Ufficio progetti della società dell'informazione (ISPO) è un'iniziativa della Commissione europea gestita dalla DG III (Industria) insieme con la DG XIII (Telecomunicazioni, mercato dell'informazione e valorizzazione della ricerca).
Numero di registrazione: 581 / Ultimo aggiornamento: 1996-07-15