Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Programma di ricerca (Euratom, CEE) da svolgere presso il Centro comune di ricerca - Garanzia e gestione delle materie fissili - (1984-1987)

Programma quadro

FP1-FRAMEWORK 1C

Programma precedente

JRC-SAFEFM 3C

Programma successivo

JRC-SAFEFM 5C

Finanziamento del programma

EUR 45 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 3 del 1984-01-05

Riferimento legislativo

del 1983-12-22
Sviluppare e produrre a livello industriale metodi e strumenti per la determinazione, il contenimento e la sorveglianza delle materie fissili; trattare, trasmettere e valutare i dati di garanzia; promuovere la completa integrazione delle attività tecniche di garanzia in conformità dei requisiti della Direzione Controllo di sicurezza dell'Euratom e dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica.

Riassunto

Parte del primo programma quadro (1984-1987) nell'ambito dell'azione 5.1. ("Fissione nucleare"), questo programma rappresenta il contributo del Centro comune di ricerca (CCR) al programma d'azione ricerca "Fissione" ed è stato realizzato in cooperazione con le organizzazioni nazionali di R&S della Comunità attraverso la ESARRDA (European Safety and Reliability Research and Development Association - Associazione europea di ricerca e sviluppo per la sicurezza e affidabilità).

Scopo dell'iniziativa era di prestare assistenza alla Direzione Controllo di sicurezza Euratom e agli esercenti di centrali europee nella realizzazione dei rispettivi compiti di garanzia riguardo all'Euratom, al Trattato di non proliferazione e agli accordi di fornitura con paesi terzi (Australia, Canada e Stati Uniti).

Suddivisione

Tre progetti:

- Metodi e strumenti per l'analisi, il contenimento e la sorveglianza delle materie fissili;

- Trattamento, trasmissione e valutazione dei dati di garanzia:
valutazione dei dati e automatizzazione degli strumenti;

- Integrazione delle attività tecniche di garanzia:
sviluppo di strumenti in grado di consentire una completa integrazione dei risultati dei due precedenti progetti nel settore del ciclo del combustibile.

Attuazione

La Commissione, assistita dal consiglio di amministrazione del Centro comune di ricerca (CCR), era responsabile dell'esecuzione del programma che è stato svolto presso il sito del CCR di Ispra.

Le informazioni sono state diffuse conformemente al regolamento del Consiglio (CEE) n. 2380/74 del 17 settembre 1974 (Gazzetta ufficiale n. L 255 del 20.9.1974) che adotta le disposizioni per la divulgazione delle informazioni concernenti i programmi di ricerca della Comunità economica europea.

La Commissione ha presentato relazioni annuali al Consiglio e al Parlamento europeo, in merito all'esecuzione del programma, e nel corso del terzo anno ha proceduto a una revisione dello stesso in vista di un successivo programma quadriennale. La Commissione ha inoltre presentato un'analisi critica condotta da esperti indipendenti.

Argomenti

Fissione nucleare