Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Programma d'azione comunitario relativo alle malattie connesse con l'inquinamento nel quadro dell'azione svolta nel settore della salute pubblica - 1999-2001

Finanziamento del programma

EUR 3,9 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 155 del 1999-06-22

Riferimento legislativo

1296/1999/EC del 1999-04-29
Contribuire a sviluppare politiche e strategie nel settore della salute e dell'ambiente, concentrando l'attenzione sulla prevenzione delle malattie connesse con l'inquinamento ed in particolare sul miglioramento dell'individuazione e del controllo dei rischi per la salute associati a tali malattie, mediante:

- miglioramento dell'informazione sulle malattie connesse con l'inquinamento;
- miglioramento delle conoscenze e della comprensione relative alla valutazione ed al trattamento di tali malattie, nonché miglioramento dell'efficacia delle azioni preventive.

Riassunto

Cresce l'importanza delle malattie legate all'inquinamento su tutto il territorio della Comunità europea e aumenta la preoccupazione dei cittadini. Esse sono state quindi dichiarate area prioritaria dell'azione comunitaria nel quadro dell'azione nel settore della pubblica sanità.

L'articolo 129 del Trattato dirige l'azione comunitaria verso la prevenzione da malattie e la promozione dell'istruzione e dell'informazione sanitaria. In tale contesto, nella risoluzione sul programma dell'azione sociale a medio termine per il 1995-97, il Parlamento ha chiesto alla Commissione di presentare un programma d'azione sulle malattie legate all'inquinamento, previsto nella comunicazione quadro della Commissione sulla pubblica sanità. La proposta iniziale per una decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che adotta il programma, venne adottata dalla Commissione il 4 giugno 1997.

La prevenzione delle malattie legate all'inquinamento è intesa non solo per comprendere misure rivolte alle fonti e alle concentrazioni di inquinanti e all'esposizione restrittiva, ma anche azioni di pubblica sanità rivolte al pubblico, per consentire agli individui di ridurre l'esposizione e di mitigare gli effetti nocivi sulla salute.

Suddivisione

Il programma comprenderà le seguenti azioni:

- azioni volte a migliorare l'informazione sulle malattie connesse con l'inquinamento e la loro definizione, al fine di promuovere una migliore comprensione del ruolo delle sostanze inquinanti come fattori che causano o aggravano malattie nella Comunità europea.

- Azioni volte a migliorare il livello delle conoscenze e della comprensione in relazione alla valutazione ed al trattamento delle malattie connesse con l'inquinamento.

Attuazione

Il programma verrà attuato durante il periodo 1999-2001 in stretta collaborazione con gli Stati membri e con le istituzioni e le organizzazioni operanti nel settore delle malattie connesse con l'inquinamento.

Nell'attuazione del programma, la Commissione sarà assistita da un comitato consultivo composto da rappresentanti degli Stati membri e presieduto da un rappresentante della Commissione. Il comitato verrà consultato in merito al programma di lavoro, alle procedure ed ai criteri di selezione, nonché alle procedure di valutazione.

Durante l'attuazione del programma verrà incoraggiata la cooperazione con paesi terzi e con organizzazioni internazionali competenti nel settore della salute pubblica. Potranno partecipare al programma i paesi associati dell'Europa centrale ed orientale, Cipro e Malta, nel rispetto delle particolari condizioni e disposizioni relative alla loro partecipazione ai programmi comunitari.

La Commissione adotterà tutti i provvedimenti necessari per garantire il controllo e la continua valutazione del programma, tenendone presenti gli obiettivi generali e specifici. Nel corso dell'ultimo anno di svolgimento, la Commissione presenterà una relazione di valutazione al Parlamento europeo e al Consiglio; al termine del programma, la Commissione sottoporrà una relazione finale al Parlamento europeo e al Consiglio.
Numero di registrazione: 655 / Ultimo aggiornamento: 1998-09-11