Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

H2020-EU.3. - PRIORITÀ "Sfide per la società"

Finanziamento del programma

EUR 29 679 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 347 del 2013-12-11

Riferimento legislativo

2013/743/EU del 2013-12-03

PRIORITÀ "Sfide per la società"


La presente parte affronta direttamente le priorità politiche e le sfide per la società che sono identificate nella strategia Europa 2020 e mirano a stimolare la massa critica degli sforzi di ricerca e innovazione necessari a conseguire gli obiettivi politici dell'Unione. Il finanziamento è incentrato sui seguenti obiettivi specifici:
(a) salute, cambiamento demografico e benessere; H2020-EU.3.1. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664237_en.html)
(b) sicurezza alimentare, agricoltura e silvicoltura sostenibili, ricerca marina, marittima e sulle acque interne e bioeconomia; H2020-EU.3.2. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664237_en.html)
(c) energia sicura, pulita ed efficiente; H2020-EU.3.3. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664237_en.html)
(d) trasporti intelligenti, verdi e integrati; H2020-EU.3.4. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664357_en.html)
(e) azione per il clima, ambiente, efficienza delle risorse e materie prime; H2020-EU.3.5. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664389_en.html)
(f) l'Europa in un mondo che cambia - società inclusive, innovative e riflessive; H2020-EU.3.6. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664435_en.html)
(g) società sicure - proteggere la libertà e la sicurezza dell'Europa e dei suoi cittadini. H2020-EU.3.7. (http://cordis.europa.eu/programme/rcn/664463_en.html)
Tutte le attività adottano un approccio basato sulle sfide, che può includere la ricerca di base, la ricerca applicata, il trasferimento di conoscenze e l'innovazione, e si concentrano sulle priorità politiche senza determinare in precedenza la scelta precisa di tecnologie o soluzioni da sviluppare. Accanto alle soluzioni basate sulle tecnologie, si rivolge attenzione all'innovazione organizzativa, non tecnologica e dei sistemi nonché all'innovazione del settore pubblico. L'accento riposa sul raggruppamento di una massa critica di risorse e di conoscenze tra diversi settori, tecnologie e discipline scientifiche e infrastrutture di ricerca al fine affrontare le sfide. Le attività interessano l'intero ciclo dalla ricerca di base al mercato, con un nuovo accento sulle attività connesse all'innovazione, quali il pilotaggio, le attività dimostrative, i banchi di prova, il sostegno allo svolgimento di gare d'appalto, la progettazione, le innovazioni dettate dagli utenti, l'innovazione sociale, il trasferimento di conoscenze, la commercializzazione delle innovazioni e la standardizzazione.
Numero di registrazione: 664235 / Ultimo aggiornamento: 2014-09-23