Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Finanziamento del programma

EUR 16 million
Polimeri per il futuro - Potra 2000-2003
Il principale obiettivo del programma è quello di sviluppare nuovi prodotti e le relative competenze nel settore delle tecnologie dei polimeri in Finlandia. Alcuni dei progetti di ricerca sono incentrati sulla progettazione di nuovi materiali per soddisfare le attuali esigenze, mentre altri mirano allo sviluppo di applicazioni completamente nuove, utili non solo per l'industria chimica, ma anche per la medicina e l'industria elettronica.

Riassunto

L'industria chimica dei polimeri sta affrontando un profondo cambiamento strutturale:
le grandi società tendono a raggrupparsi e, nel contempo, molte di esse ridefiniscono i propri ambiti di competenza. Il programma tecnologico POTRA, organizzato da Tekes, intende cogliere la sfida del cambiamento. Attualmente, in Finlandia sono in fase di esecuzione cinque programmi riuniti sotto il tema generale di "Materiali intelligenti". Il bilancio totale per questi programmi ammonta approssimativamente a 17 milioni di euro l'anno. I primi programmi sono stati avviati nel 1998 e l'ultimo (PINTA) terminerà nel 2006.

L'elenco dei programmi è riportato qui di seguito. Sul servizio sono disponibili le descrizioni dettagliate di ciascun programma.
- PIGMENTS: pigmenti - materie prime per la produzione della carta;
- POTRA: polimeri per il futuro;
- STAHA: gestione dinamica dell'elettricità statica;
- PINTA: superfici pulite;
- EMMA: materiali e microsistemi elettronici.

La linea di bilancio annuale per il programma POTRA è pari a 5 milioni di euro.

Suddivisione

Le attività di ricerca possono concentrarsi sulla struttura del monomero, il principale componente di un polimero, oppure sulla sintesi del materiale. Fra le proprietà dei materiali richieste figurano, per esempio, la biocompatibilità, una maggiore modificabilità, la stabilità in condizioni estreme o la conduttività.

Uno degli obiettivi del programma riguarda lo sviluppo di conoscenze di alto livello nel campo della tecnologia dei polimeri. Nell'elaborare i progetti, i soggetti interessati dovranno tentare di superare i tradizionali confini delle discipline scientifiche e unire le forze dell'industria, degli istituti di ricerca e delle università per garantire un'efficace collaborazione a livello nazionale e internazionale.

Attuazione

Il programma tecnologico POTRA è stato varato nel gennaio del 2000. Nel febbraio del 2001 erano in corso 15 progetti pubblici di ricerca e 10 progetti confidenziali per lo sviluppo di prodotti, condotti da imprese.
Al programma possono partecipare anche i partner stranieri in cooperazione con partner finlandesi.
I finanziamenti vengono erogati per un periodo di 1-2 anni. Una volta l'anno vengono ammessi nuovi progetti. La dotazione complessiva stanziata per un periodo di quattro anni ammonta a 17 milioni di euro (100 milioni di FIM).

Osservazioni

Materiali polivalenti
Numero di registrazione: 733 / Ultimo aggiornamento: 2002-12-10