Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Finanziamento del programma

EUR 21 million
Le società che operano in rete, gli istituti di ricerca e le altre organizzazioni che sviluppano e producono soluzioni innovative di servizi per i clienti del cluster (raggruppamento) immobiliare, sono invitati a partecipare al programma Rembrand.
Per raggiungere tali obiettivi reciproci, occorre un approccio multidisciplinare e una collaborazione intersettoriale. Il collegamento in rete e l'interazione fra le diverse parti dovrebbero produrre delle soluzioni innovative per la gestione dei rapporti con la clientela.

Riassunto

La Finlandia sta compiendo un notevole sforzo al fine di sviluppare un know-how di livello mondiale nel campo della gestione e dei servizi immobiliari. Il programma tecnologico Rembrand è stato lanciato nel maggio del 1999 a seguito di un ampio studio di fattibilità condotto dal 1997 al 1999.

Rispondere alla new economy
Nella new economy, i clienti non si limitano a chiedere beni o servizi, li esigono entrambi. Pertanto, il prodotto viene venduto come parte di un servizio. Le aziende stanno spostando sempre più l'attenzione dallo scambio di prodotti alla gestione dei rapporti con la clientela. Questo nuovo atteggiamento offre l'opportunità di ridefinire la sostanza e il significato del termine "tecnologia". Le infrastrutture vengono percepite come parte di un'offerta globale e continua di servizi, finalizzata al miglioramento del benessere dell'utente finale e alla promozione delle funzioni primarie dei clienti.

Diretto dall'Agenzia nazionale per la tecnologia (Tekes), il cluster immobiliare finlandese sta reagendo alle sfide poste dall'approccio di gestione dei rapporti con la clientela. L'ambizione del programma tecnologico Rembrand consiste nell'indirizzare lo sforzo di sviluppo verso la creazione di un cluster immobiliare orientato ai servizi, mediante l'elaborazione di nuove idee, nuovi processi e modalità operative. Il programma si propone di promuovere ed incoraggiare la creazione di nuovi prodotti di "servizio" per la clientela e concetti di spazio, nonché di migliorare la funzionalità dell'attuale parco edilizio e l'efficacia del trasferimento delle informazioni.

Il programma tecnologico Rembrand è coordinato dall'Associazione finlandese dei proprietari di immobili e dei clienti del settore edile (RAKLI). Il finanziamento complessivo di questo programma quinquennale ammonta a 21 milioni di euro, metà erogati dal settore e metà da Tekes.

Suddivisione

1. Concetti di servizi; concetti di servizi competitivi su scala globale, basati su partnership e reti
2. Mercati immobiliari trasparenti; creazione di mercati e culture aziendali trasparenti, nell'ambito delle attività del settore immobiliare
3. Settore immobiliare; utilizzo efficace del capitale e delle conoscenze per sostenere le funzioni primarie del cliente
4. Modelli di collaborazione lungo tutto il ciclo di vita; concetti di collaborazione e accordi per tutta la durata del ciclo di vita, volti ad integrare in modo funzionale i settori in un cluster immobiliare orientato ai servizi
5. Nuovi ambienti residenziali e professionali; produzione e gestione degli ambienti che supportano le attività primarie e migliorano il benessere degli utenti finali
6. Ricerca, sviluppo e istruzione; integrazione fra insegnamento e R&S al fine di accelerare il trasferimento di tecnologia.

Attuazione

Il programma tecnologico Rembrand si propone di coinvolgere le organizzazioni che operano in rete e sono particolarmente interessate allo sviluppo di nuovi concetti di servizi nel settore immobiliare e in quello dell'edilizia. Sono vivamente raccomandati un approccio ed una cooperazione multidisciplinare fra i diversi sottosettori del cluster.
Il programma tecnologico Rembrand considera preziosa la partecipazione di partner internazionali al fine di trasformare il cluster immobiliare in un'industria orientata verso i servizi, che permetta ai suoi clienti di crescere!

Lo sviluppo attivo e il rafforzamento della cooperazione internazionale costituiscono una delle priorità chiave di Tekes, con una particolare enfasi sui progetti collaborativi tesi a fornire i massimi benefici reciproci. Un terzo dei progetti finanziati ogni anno da Tekes include alcuni aspetti della cooperazione internazionale.

Qualsiasi società o un'unità di ricerca straniera, con sede in Finlandia, ha piena facoltà di accedere ai finanziamenti e ai servizi messi a disposizione da Tekes, poiché esse sono soggette agli stessi principi e criteri applicati alle società finlandesi. Nell'ambito dei programmi tecnologici Tekes, inoltre, è gradita la partecipazione di partner stranieri ogniqualvolta sia soddisfatto il criterio di reciproco vantaggio.

Invito aperto a presentare proposte da parte di società
Le imprese e le società sono invitate a presentare proposte su base continuativa.
Invito aperto a presentare proposte da parte di istituti di ricerca
Gli istituti di ricerca sono invitati a presentare proposte su base continuativa.
Procedura di valutazione presso Tekes

Tekes invita i gruppi di progetto o di ricerca a mettersi in contatto con il personale addetto al programma prima di inviare una proposta. La durata della procedura finale di valutazione presso l'agenzia è di 1- 3 mesi circa. Le spese per i progetti eleggibili sono da considerarsi costi ammissibili ai fini del finanziamento, a decorrere dall'inizio del mese di ricezione della proposta.

Come preparare una proposta
Attualmente, i moduli di candidatura non sono disponibili in inglese. Presso il servizio clienti Tekes è possibile ottenere informazioni sui programmi, nonché le istruzioni per la preparazione e la presentazione delle proposte.
Servizio clienti Tekes
Tel. intl. +358-10 521 5050
E-mail: tekes@tekes.fi

Osservazioni

Nuovi processi di produzione
Numero di registrazione: 745 / Ultimo aggiornamento: 2002-12-10