Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Finanziamento del programma

EUR 7 million
Sostenere una ricerca di elevata qualità in materia di salute, con vantaggi sotto il profilo sociosanitario. Costruire una capacità di ricerca sanitaria mediante il sostegno all'istruzione, alla formazione e alla carriera dei ricercatori, nonché attraverso la fornitura di infrastrutture

Riassunto

I finanziamenti assegnati da questa Divisione riguardano tutti gli ambiti connessi alla salute. Nel quadro della ricerca clinica e biomedica, i ricercatori lavorano al miglioramento della conoscenza di patologie specifiche come il cancro, le malattie cardiovascolari, il diabete e il morbo di Alzheimer. Altri studiosi, invece, sono impegnati nell'analisi dei meccanismi biomedici che concorrono alla determinazione di numerose malattie. La priorità è accordata al finanziamento della ricerca traslazionale, volta alla trasformazione dei risultati della ricerca di base in pratiche cliniche o in prestazioni di servizi e, in ultima istanza, in vantaggi sociosanitari. Le sovvenzioni saranno assegnate sulla base di concorsi aperti ai ricercatori che operano in qualsiasi istituto di ricerca sanitaria riconosciuto a livello nazionale. La maggior parte degli scienziati lavora nelle università e negli ospedali, ma anche gli studiosi attivi nei comitati sanitari e negli istituti di volontariato possono concorrere all'assegnazione dei contributi finanziari. Alle équipe di ricerca che intendono inoltrare domanda di finanziamento, si consiglia di adottare, laddove possibile, un approccio di ricerca che prenda in considerazione l'intera isola.

Tutte le domande di sovvenzione saranno esaminate da esperti nazionali o internazionali attivi nel settore in questione (in base al principio della "revisione fra pari") nonché da un gruppo di esperti internazionali. I contributi finanziari verranno assegnati solo alle proposte che raggiungono un livello sufficientemente elevato. Il Comitato per la ricerca sanitaria (HRB) riceve una media di 500 richieste di finanziamento l'anno (comprese le candidature per borse di ricerca, sovvenzioni di progetti e contributi per la realizzazione di programmi o l'acquisizione di apparecchiature). Mediamente, viene accolto il 25 per cento delle domande. L'obiettivo del presente documento è aiutare gli aspiranti candidati a preparare un'efficace domanda di finanziamento. Poiché si tratta di una guida generale, non tutti gli aspetti affrontati riguarderanno la totalità dei programmi di sovvenzioni dell'HRB. Importo del finanziamento: il valore massimo della sovvenzione concessa (compreso il costo del personale) nell'ambito del presente programma è di 55.000 euro l'anno, assegnabili per un massimo di tre anni (per una cifra complessiva che non superi i 165.000 euro nell'arco dei tre anni). I candidati selezionati hanno diritto a ricevere la sovvenzione, a prescindere dall'anno preso in considerazione.

Suddivisione

Epidemiologia, salute della popolazione e assistenza primaria
Genomica, proteomica e patologia umana
Biomateriali e bioingegneria
Immunologia, patologia e meccanismi patogenetici

Attuazione

Gli esaminatori analizzano i punti di forza e di debolezza delle richieste di sovvenzione, valutando la capacità delle proposte di rispondere alle seguenti domande:
L'ipotesi presentata è valida?
Gli obiettivi/finalità sono logici?
· Le procedure sono fattibili, adeguate e idonee alla ricerca proposta?
· La ricerca è in grado di produrre nuovi dati e concetti oppure confermare attuali ipotesi?
· Qual è l'importanza e l'originalità dello studio proposto nel settore della ricerca?
· Il responsabile del progetto e il personale coinvolto dispongono delle necessarie qualifiche per condurre il lavoro proposto, così come attestato dai loro curricula, dalle competenze dimostrate, dalle credenziali accademiche, dall'esperienza nel settore della ricerca, dalla loro produttività e dalle loro pubblicazioni?
· Le strutture, le apparecchiature e le altre risorse sono idonee allo svolgimento di tale attività, e l'ambiente è adatto ad un proficuo lavoro di ricerca?
· Lo studio proposto è vantaggioso sotto il profilo economico?
·Questo progetto può stimolare la pubblicazione di articoli in riviste scientifiche a livello internazionale (i cosiddetti "peer-reviewed journals") o in altre pubblicazioni?

Nella maggior parte dei moduli di candidatura viene richiesto di rispondere a quattro domande principali:
1. In cosa consiste il vostro progetto?
2. Perché ritenete importante questo lavoro? - (ovvero, descrivete il macrocontesto nel quale si inserisce)
3. Quali percorsi avete già intrapreso?
4. Come intendete procedere alla realizzazione del progetto?

Confrontando tali domande con i titoli contenuti nel modulo di candidatura è facile comprendere quali elementi occorre indicare:
1 OBIETTIVI/FINALITÀ
(In cosa consiste il vostro progetto?)
2 IMPORTANZA
(Perché ritenete importante questo lavoro? Fornite informazioni generali e contestualizzate la proposta.)
3 STUDI PRELIMINARI
(Quali percorsi avete già intrapreso?)
4 PIANO DI RICERCA
(Come intendete procedere alla realizzazione del progetto?)

Osservazioni

Materiali multifunzionali
Numero di registrazione: 792 / Ultimo aggiornamento: 2003-08-06