Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma quadro

FP1-FRAMEWORK 1C

Programma precedente

JRC-ENVPROT 3C

Programma successivo

JRC-ENVPROT 5C

Finanziamento del programma

EUR 49 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 3 del 1984-01-05

Riferimento legislativo

del 1983-12-22
Mettere a disposizione informazioni scientifiche convalidate in materia di sostanze chimiche ambientali, contribuire a comprendere e ad abbassare i depositi acidi, esaminare i percorsi e gli effetti ecotossicologici dei metalli in tracce presenti nell'acqua e procedere ad una valutazione dell'impatto ambientale derivato dalle scorie chimiche tossiche.

Riassunto

Parte del primo programma quadro (1984-1987), attività 8: "Ambiente" e parte del Programma d'azione ricerca (PAR) "Ambiente"..

Essenzialmente continuazione di attività precedenti nel campo, il programma comprende lo studio di rischi indiretti e diffusi impliciti nella propagazione delle sostanze chimiche manifatturate e nei loro percorsi.

Suddivisione

Quattro aree:

- sostanze chimiche ambientali:
comprende la rete d'informazione basata sui dati relativi agli effetti ecologici dei prodotti chimici (ECDIN), l'inquinamento dell'aria interna (IAP), effetti dell'esposizione a tracce di metalli sulla salute e percorsi ambientali;

- inquinamento atmosferico:
integrato nell'azione concertata COST "Comportamento fisico-chimico delle sostanze inquinanti atmosferiche" e collegato con il progetto EUREKA EUROTRAC, questo comprende la qualità dell'aria, l'equilibrio di massa ed il trasporto di sostanze inquinanti nonché la desolforazione dei gas di combustione;

-qualità dell'acqua;

- rifiuti chimici:
questo comprende la caratterizzazione fisico-chimica di vari tipi di rifiuti e la messa a punto di un sistema di sostegno delle decisioni relative alla gestione dei rifiuti tossici.

Attuazione

La Commissione, assistita dal Consiglio d'amministrazione del Centro comune di ricerca (CCR), ha assicurato l'esecuzione del programma utilizzando a tal fine gli impianti di Ispra del CCR.

L'informazione è stata diffusa conformemente al Regolamento del Consiglio (CEE) n.° 2380/74 del 17 Settembre 1974 (Gazzetta ufficiale n. L 255 del 20.9.1974) recante le prescrizioni per la diffusione di informazioni relative ai programmi di ricerca della Comunità economica europea.

La Commissione ha presentato al Consiglio ed al Parlamento europeo resoconti annuali sull'esecuzione del programma. Inoltre è stata invitata a presentare un'analisi critica indipendente prima di procedere alla proposta di un successivo programma quadriennale.