Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma precedente

REG-INTERREG 2

Finanziamento del programma

EUR 330 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

2001/ del 2001-05-15
Esporre le modalit… di attuazione delle attivit… di cooperazione interregionale nel quadro dell'iniziativa comunitaria INTERREG III finalizzata al rafforzamento della coesione economica e sociale all'interno dell'Unione europea (per il periodo 2002-2006).
//GEN_GEN_TXT Il programma INTERREG III C fa parte dell'iniziativa comunitaria INTERREG III progettata per rafforzare la coesione economica e sociale all'interno dell'Unione europea. Le altre due sezioni di INTERREG III si concentrano sulla cooperazione transfrontaliera (Sezione A) e transnazionale (Sezione B). L'obiettivo generale della cooperazione interregionale (INTERREG III C) Š aumentare l'efficacia delle politiche e degli strumenti per lo sviluppo regionale e di coesione. Ci• si realizza incoraggiando lo scambio su larga scala di informazioni e know-how e la promozione di scambi di esperienze e migliori prassi fra le regioni europee. Invece, le azioni di cooperazione interregionali strutturate e coerenti vengono favorite da una serie di progetti individuali.
INTERREG III C promuove la cooperazione interregionale fra autorit… regionali e pubbliche in tutta Europa e nei paesi limitrofi. Ci• permette a regioni estese non limitrofe di lavorare insieme a progetti comuni e di sviluppare reti di cooperazione. A livello comunitario, tali azioni sono finalizzate alla promozione della coesione e al rafforzamento della competitivit… regionale.

Suddivisione

Il programma copre i seguenti cinque settori della cooperazione interregionale:

1. Attivit… sostenute dai programmi Obiettivo 1 e Obiettivo 2 dei Fondi strutturali (adeguamento strutturale delle regioni il cui PIL Š inferiore o vicino al 75% della media europea e regioni con problemi strutturali nel settore industriale, urbano, agricolo o della pesca):
L'intenzione Š offrire maggiori opportunit… di scambio di informazioni e di esperienze tramite la promozione diretta della cooperazione fra autorit… pubbliche o organismi equivalenti in tutta Europa sui tipi di progetti sostenuti dagli Obiettivi di cui sopra.
- I partner non devono essere situati nelle regioni Obiettivo 1 o 2 ma devono essere interessati a partecipare ai tipi di attivit… sostenuti da tali Obiettivi.
- Le azioni possono coprire gli scambi di esperienze o la diffusione dei risultati di progetti di successo.

2. La cooperazione interregionale che mette in collegamento autorit… pubbliche o organismi equivalenti che partecipano ad altri programmi INTERREG:
Lo scopo Š la promozione di scambi di esperienze ed il collegamento in rete fra aree transfrontaliere e transnazionali.
- Il partenariato si limita alle autorit… pubbliche o a organismi equivalenti partecipanti a programmi INTERREG precedenti o in corso.
- Le azioni possono coprire le attivit… di cooperazione transfrontaliera e transnazionale o essere incentrate sulla dimensione della realizzazione dei programmi INTERREG (ad es. reti fra numerosi segretariati).

3. Sviluppo urbano:
Incoraggiare azioni di cooperazione pi— ampie in materia di sviluppo urbano.
- Il partenariato Š aperto a tutte le citt… e aree urbane, di tutte le dimensioni.
- Le azioni comprendono la diffusione di pratiche di sviluppo urbano attraverso scambi concreti di esperienze. Ci• comprende lo scambio di idee sulle migliori pratiche in materia di attuazione, e la diffusione di risultati e idee di progetti.

4. Azione regionali innovative sulle tre seguenti priorit…:
a) economia regionale basata sulla conoscenza e sull'innovazione tecnologica;
b) e-EuropeRegio; societ… dell'informazione e sviluppo regionale;
c) identit… regionale e sviluppo sostenibile:
Diversi attori regionali definiranno e si accorderanno su una strategia per apposite misure innovative. Progetti individuali saranno attuati nel quadro di questa strategia, che contribuir… anche agli scambi di esperienze fra le regioni.
- Il partenariato Š aperto a diversi attori regionali.
- La strategia si pu• basare su una o pi— delle priorit… sovracitate.

5. Altre azioni appropriate:
Oltre ai quattro settori di cui sopra, possono essere intraprese altre azioni che si prestano alla cooperazione: la cooperazione marittima e costiera; le questioni insulari e ultraperiferiche; ricerca e sviluppo tecnologico; PMI; societ… dell'informazione, occupazione; imprenditorialit…; turismo; cultura; ambiente. Le operazioni che rientrano in questa categoria possono contemplare la cooperazione sulla gestione del territorio, interventi in caso di disastri naturali o dovuti all'azione dell'uomo sull'ambiente, aiuti alle regioni pi— svantaggiate come i territori montuosi o a bassa densit… di popolazione.

L'unica condizione per la conformit… della candidatura a tali tematiche Š che essa contribuisca a raggiungere gli obiettivi di INTERREG IIIC, ossia il miglioramento delle politiche delle strategie e degli strumenti di sviluppo regionale. In questo ambito possono essere coperte varie tematiche.

Attuazione

Tutti i territori dell'Unione Europea sono ammissibili a INTERREG III C. Sono incoraggiate a partecipare le regioni di paesi terzi, in particolare i paesi candidati. Nel processo di selezione, le regioni ultraperiferiche e insulari beneficeranno di particolare attenzione. Il sostegno finanziario alla partecipazione dei paesi terzi pu• provenire da risorse proprie o eventualmente da fonti di finanziamento comunitarie (Phare, Tacis, CARDS, MEDA, EDF).

Le zone coperte dal programma nonch‚ gli Stati membri e le zone degli Stati membri ammissibili a INTERREG III C sono elencati nell'Allegato A del programma. Il contenuto vincolante di ogni programma INTERREG III C Š illustrato nell'Allegato B.
Il partner capofila sottopone l'operazione al programma nella zona in cui Š situato. Le norme per la gestione finanziaria e amministrativa delle operazioni sono quelle previste per gli altri programmi di finanziamento strutturale.

Il programma INTERREG C III Š finalizzato al finanziamento di tre tipi di attivit… di cooperazione interregionale:

1. Operazioni Quadro Regionali:
- Promuovere la cooperazione fra gruppi di regioni.
- Cooperazione regionale su larga scala che copra un numero limitato di progetti minori.
- Le azioni possono coprire tutte le tematiche descritte in "Suddivisioni del Programma".
- Un consorzio deve essere composto da almeno tre paesi diversi di cui almeno due devono essere Stati membri. I partner devono essere autorit… regionali oppure organismi regionali equivalenti. I partner dei sottoprogetti finanziati nell'ambito delle Operazioni Quadro Regionali devono essere autorit… pubbliche o organismi equivalenti.
- L'allegato C del programma riporta l'elenco dettagliato dei requisiti delle Operazioni Quadro Regionali.
- A questa attivit… Š destinato circa tra il 50 e l'80% dei finanziamenti di ciascun programma INTERREG III C. Il contributo complessivo del FESR Š situato fra 500.000 e 5 milioni di euro.


2. Progetti individuali:
- Promozione di scambi di esperienze in materia di metodologia e di attivit… basate sui progetti.
- Le azioni possono coprire tutte le tematiche illustrate in "Suddivisioni del Programma".
- I programmi associano i partner di almeno tre paesi diversi di cui almeno due devono essere Stati membri. I partner devono essere autorit… pubbliche o organismi equivalenti aventi potere e mandato di gestire fondi pubblici.
- A questa attivit… Š destinato circa tra il 10 e il 30% dei finanziamenti di ciascun programma INTERREG IIIC. Il contributo complessivo del FESR si situa fra 200.000 e un milione di euro.


3. Reti:
- Legare le varie regioni all'interno e all'esterno dell'Unione europea su sviluppo e metodi di attuazione del progetto.
- Le azioni possono coprire tutte le tematiche descritte in "Suddivisioni del Programma" - ad eccezione di "Azioni regionali innovative".
- Un consorzio deve comprendere almeno cinque paesi diversi di cui almeno tre devono essere Stati membri. I partner devono essere autorit… pubbliche o organismi equivalenti aventi potere e mandato di gestire fondi pubblici.
- l Le azioni possono coprire tutte le tematiche descritte in "Suddivisione del Programma" -ad eccezione di"Azioni regionali innovative".
- A questa attivit… Š destinato il 10-20% circa dei finanziamenti di ogni programma INTERREG IIIC. Il contributo complessivo del FESR Š previsto fra 200.000 e un milione di euro.
Numero di registrazione: 831 / Ultimo aggiornamento: 2004-10-11