Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

FP7-ICT - Programma specifico "Cooperazione": Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Programma quadro

FP7

Programma precedente

FP6-IST

Finanziamento del programma

EUR 9 050 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 400 del 2006-12-30

Riferimento legislativo

2006/971/EC del 2006-12-19

TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC)



Le TIC svolgono un ruolo cruciale in materia di crescita dell’innovazione, della creatività e della competitività di tutti i settori industriali e di servizi. Stiamo entrando in una nuova fase di sviluppo che favorirà la crescita e lo sviluppo sostenibile nei decenni a venire; questa crescita sarà tuttavia realizzata solo se si investirà ora nel settore della ricerca e dell’innovazione per la prossima generazione di tecnologie.

Il vantaggio per il cittadino:


Le TIC aprono numerose nuove opportunità per i cittadini e i consumatori europei. Ne esiste un'ampia gamma di applicazioni, tra cui figurano la fornitura di servizi sanitari, i sistemi di trasporto, nonché i sistemi interattivi innovativi di intrattenimento e di apprendimento.
L’innovazione nell’ambito delle TIC può contribuire a migliorare la prevenzione delle malattie e la sicurezza delle cure sanitarie, a facilitare la partecipazione dei pazienti e permettere la personalizzazione delle cure; può infine affrontare i problemi associati all'invecchiamento della popolazione.

Il vantaggio per il ricercatore:



Nell’ambito del 7PQ le attività di ricerca nel settore delle TIC si concentreranno su priorità strategiche in settori industriali e tecnologici in cui l'Europa eccelle, quali le reti di comunicazione, l’informatica integrata, la nanoelettronica e tecnologie di contenuto audiovisivo.

Research areas will include:;
• La stabilità e la sicurezza delle infrastrutture di rete e di servizi;
• Le prestazioni e l'attendibilità di sistemi elettronici e loro componenti;
• Sistemi TIC personalizzati;
• Gestione del contenuto digitale.

Il vantaggio per l’industria e le PMI:



Le TIC rappresentano oggi quasi la metà degli utili prodotti dalle nostre economie. Tali utili provengono sia dalla produzione di beni e servizi innovativi di alto valore basati sulle TIC che dai miglioramenti realizzati nelle catene commerciali con la diffusione, l’adozione e l’uso di TIC in tutti i settori dell’economia. I settori ad alta intensità di TIC comprendono l’industria manifatturiera, il settore automobilistico, l’industria aerospaziale, quella farmaceutica, le attrezzature mediche e il settore agroalimentare, così come i servizi finanziari, i media e il commercio al dettaglio. Tra i benefici riferiti dalle aziende in seguito all’uso più intensivo di TIC vi sono lo sviluppo accellerato dei prodotti, la riduzione di costi e spese generali, transazioni più veloci e più attendibili, migliori relazioni con i clienti e i fornitori, livelli più alti di servizio e supporto clienti, nonché opportunità per una collaborazione più intensa.
Il 7PQ faciliterà la creazione di nuove forme di attività e applicazioni in rete nell’ambito delle imprese, così come nuovi approcci di ingegneria per l’applicazione delle TIC nel settore dell’industria manifatturiera.
Numero di registrazione: 853 / Ultimo aggiornamento: 2012-11-28