Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Programmi
  • Programma di ricerca (Euratom, CEE) da svolgere presso il Centro comune di ricerca - Tecnologia della fusione termonucleare - (1980-1983)

Programma successivo

JRC-FUSAFE 3C

Finanziamento del programma

EUR 26,1 million

Riferimento Gazzetta ufficiale

L 72 del 1980-03-18

Riferimento legislativo

80/317/CEE, Euratom del 1980-03-13
Identificare e risolvere alcuni dei problemi chiave per la costruzione della macchina sperimentale successiva al JET (NET/INTOR; INTOR=International Tokamak Reactor) e per il reattore dimostrativo (DEMO).

Riassunto

Le attività di fusione del Centro comune di ricerca (CCR) della Comunità sono integrate nel programma generale nel settore della fusione. Il sito di Ispra del CCR è servito come punto di riferimento per la fase preliminare del progetto Next European Torus (NET), il successore del JET. Lo sforzo del CCR si è concentrato sulla progettazione ingegneristica del reattore NET/INTOR e sulla selezione sperimentale e sviluppo di materiali strutturali, fertili e di prima parete.

Suddivisione

Cinque progetti:

- Studi di progettazione dei reattori a fusione;

- Studi sulla tecnologia del mantello;

- Studi sui materiali strutturali;

- Studi sui materiali di tipo avanzato;

- Esercizio del ciclotrone.

Attuazione

Informazioni attualmente non disponibili.
Numero di registrazione: 9 / Ultimo aggiornamento: 2000-06-05