Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Con questa ricerca ci siamo proposti di stabilire un quadro di riferimento comparativo della sedimentazione recente, del grado di contaminazione dovuto alle sostanze nutrienti ed ai metalli in tracce in 4 laghi dell'Italia settentrionale. 20 carote di sedimento sono state prelevate dalle aree di accumulo di ciascun lago/bacino. Le profondità di campionamento sono comprese tra un minimo di 3 m ad un massimo di 65 m . L'intensità di sedimentazione è stata valutata sulla base della distribuzione di cesio 137 da fall-out nello spessore dei sedimenti. Essa varia da un minimo di 0,9 cm/anno ad un massimo di 3 cm/anno. I fattori di arricchimento dei nutrienti sono compresi di norma tra 0,4 e 3, mentre il grado di contaminazione per i metalli in tracce varia tra 8,4 e 27,2. L'approccio sedimentologico è stato applicato per valutare il rischio connesso alla presenza di metalli in tracce. Tale contaminazione sembra essere presente ad un livello di rischio relativamente modesto negli ambienti studiati.

Informazioni supplementari

Autori: BINDA S, JRC Ispra Estab. (IT)
Riferimenti bibliografici: EUR 11822 IT (1988)
Disponibilità: (2)