Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

  • Commissione europea
  • CORDIS
  • Pubblicazioni
  • Influenza degli elementi di lega ed indagini sul comportamento di acciai basso : legati sperimentali nelle condizioni pratiche di impiego in sistemi acqua di mare CO(2)

Riassunto

Attualmente, l'interesse dell'industria siderurgica verso lo sviluppo produttivo di acciai basso-legati resistenti alla corrosione marina, appare limitato a causa della scarsa estensione del loro mercato potenziale, che sembra doversi restringere a impieghi per attrezzature per porti e banchine (boe, rivestimenti, moli, pipe pilings) e strutture di contenimento esterne (sheet pilings). Ad oggi non risultano impieghi specifici per strutture off-shore, ove il consumo può risultare tale da spingere l'industria siderurgica ad un rapido sviluppo produttivo di questi materiali. Il presente lavoro affronta le problematiche dell'impiego di questi acciai nei componenti delle strutture off-shore che devono venire a contatto con sistemi altamente corrosivi, quali quelli rappresentati dalle miscele CO2-acqua di mare tipiche di molti giacimenti di gas e petrolio situati in zone off-shore. In particolare si intende verificare se i tenori bassi o medi di alligazione con elementi come Cr, Mo, Al, siano in grado di incrementare la resistenza alla corrosione dell'acciaio nei sistemi acqua di mare-CO2, in modo da fornire all'industria siderurgica utili orientamenti per lo sviluppo di componenti tubolari per lo sfruttamento ed il trasporto di gas e petrolio in presenza di tali sistemi.

Informazioni supplementari

Autori: MANCIA F, Centro Sviluppo Materiali S.p.A., Roma EUR (IT)
Riferimenti bibliografici: EUR 11684 IT (1988) MF, 98 pp., ECU 4, blow-up copy ECU 12.5 0
Disponibilità: (2)
Numero di registrazione: 198910287 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-01
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it