Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Durante il colaggio in continuo di acciai calmati con alluminio si presenta spesso l'inconveniente del bloccaggio dello scaricatore provocato da adesioni di allumina all'interno del foro di colaggio; il problema si accentua nel caso di lingottiere di piccole dimensioni alimentate attraverso foro calibrato. Per trovare una soluzione all'inconveniente si è pensato di intervenire modificando la composizione chimica dello scaricatore. La ricerca è stata basata sull'idea che la formazione di alluminati di calcio basso fondenti favorisse il distacco delle inclusioni dalla parete del foro di colaggio e che queste fossero quindi asportate dal flusso di acciaio evitando così il bloccaggio. Acciai con contenuto di zolfo superiore a 0.02%, specie se trattati con siliciuro di calcio, non sono colabili con questi scaricatori in quanto l'occlusione è provocata da solfuro di calcio che aderisce anche sul CaO. Lo scaricatore "doppio-strato" è stato ideato con l'obiettivo di ottenere un prodotto che associasse alle caratteristiche "anti-clogging" della parte superiore costruita in CaO anche le proprietà di resistenza all'usura del settore inferiore in ossido di zirconio.

Informazioni supplementari

Autori: MARINO E, Centro Sviluppo Materiali S.p.A., Roma (IT);BARBI M, Centro Sviluppo Materiali S.p.A., Roma (IT)
Riferimenti bibliografici: EUR 12169 IT (1990) 44 pp., MF, ECU 4
Disponibilità: (2)
Numero di registrazione: 199010316 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-01
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it