Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

I quattordici elementi che seguono nella tabella periodica l'attinio, da cui il nome della serie comprendente fra gli altri uranio e plutonio utilizzati nella tecnologia nucleare, presentano proprietà chimico- fisiche inusuali, dovute soprattutto agli elettroni del livello 5f, che vanno da una spiccata anisotropia magnetica alla superconduttività. Le ricerche sugli attinidi, condotte in collaborazione fra chimici e fisici, non hanno avuto finora sbocchi applicativi, ma potrebbero trovare interessanti impieghi per la costruzione di magneti, memorie magnetiche e strumenti ottico-magnetici.

Informazioni supplementari

Autori: LANDER G H, European Institute for Transuranian Elements, Karlsruhe (DE);FUGER J, European Institute for Transuranian Elements, Karlsruhe (DE)
Riferimenti bibliografici: Article: Scienza & Tecnica 89/90 (1989) pp. 103-111
Numero di registrazione: 199010713 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-01
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it