Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Le reazioni di sostanze organiche naturali o sostanze umiche (HS) con vari ioni metallici, sono stati studiate con tecniche spettrofluorimetriche utilizzando un laser pulsato per l'eccitazione del campione (l(ecc) = 308 mm). Per le loro proprietà fluorescenti, Eu e Tb sono stati impiegati come elementi sonda. Utilizzando una procedura di titolazione in condizioni di equilibrio, sono state determinate le massime capacità leganti e le costanti di complessazione delle HS con elementi diamagnetici quali Cr (III) and A1(III), per i quali non existono metodi diretti applicabili a concentrazioni tipiche di acque naturali. Le cinetiche di reazioni sono state studiate in sistemi a più componenti in presenza di agenti chelanti antropogenici (Ln/HS/EDTA/Ca). Si è osservato che la velocità di dissociazione del complesso LnHS per scambio di leganti con EDTA diminuisce considerevolmente in presenza di Ca e con la diminuzione della concentrazione totale di Ln. Gli studi effettuati indicano che la formazione di specie fluorescenti LnHS può essere utilizzata per indagare in-situ le capacità complessanti di acque naturali. Tale possibilità à stata verificata con campioni di acque sotterranee alle quali sono stati aggiunti piccoli volumi di una soluzione di ioni (Ln(III)) direttamente nella cella di misura.

Informazioni supplementari

Autori: BIDOGLIO G, JRC Ispra (IT);OMENETTO N, JRC Ispra (IT);HALTIER E, JRC Ispra (IT);O'GORMAN M, JRC Ispra (IT)
Riferimenti bibliografici: Paper presented: Secondo Convegno Nazionale di Chimica Fisica Ambientale, Siena (IT), Nov. 8-12, 1990
Disponibilità: Available from (1) as Paper IT 35844 ORA
Numero di registrazione: 199110215 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-02
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it