Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Nella relazione si fa una descrizione generale della stategia applicata nell'Istituto dell'Ambiente del CCR di Ispra nel campo della armonizzazione delle direttive CEE sulla qualità dell'aria. A causa dei problemi legati alla diversificazione della rete europea, i programmmi garanzia di qualità descritti e messi in opera in collaborazione con i Stati membri dimostrano che l'applicazione, anche corretta, delle direttive europee può dimostrarsi insufficiente per garantire gli standard di qualità richiesti. Per raggiungere questi obiettivi sono necessarie diverse azioni. Queste riguardano lo sviluppo di nuove procedure di calibrazione, delle prove di confronto della strumentazione, rese necessarie a causa del sviluppo rapido della tecnica, un controllo di qualità delle misure di routine e la corretta localizzazione delle stazioni di misure nelle reti. Queste azioni proseguono con l'aggiornamento dei requisiti delle direttive e dei metodi di riferimento, lo scambio di informazioni con l'elaborazione di manuali di istruzione, mezzi essenziali per raggiungere gli obiettivi di qualità e una buona armonizzazione.

Informazioni supplementari

Autori: PAYRISSAT M, JRC Ispra (IT);DE SAEGER E, JRC Ispra (IT)
Riferimenti bibliografici: Paper presented: Metrologia Ambientale - Qualificazione e Certificazione delle Misure, Torino (IT), March 18, 1991
Disponibilità: Available from (1) as Paper IT 36229 ORA