Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Il rischio tecnologico, inteso come insieme dei possibili effetti collaterali negativi dell'uso di un apparecchio o impianto, può essere valutato prendendo in considerazione diversi confini del sistema toccato da tali effetti. Vengono delineati quattro livelli sistemici, di complessità crescente, e vengono indicate sommariamente le tecniche utilizzate per la valutazione del rischio a ciascun livello. Viene mostrato come la valutazione del rischio sia un processo conoscitivo complesso, e come, ai fini del consenso intersoggettivo, la trasparenza delle tecniche utilizzate sia più importante della precisione numerica dei risultati ottenuti.

Informazioni supplementari

Autori: VOLTA G, JRC Ispra (IT)
Riferimenti bibliografici: Article: Termotecnica, Settembre 1990 (1990) pp. 43-49
Numero di registrazione: 199111090 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-02
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it