Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Sono state valutate le possibilità di impiego della spettrometria di massa con sorgente a plasma induttivo (ICP-MS) nella caratterizzazione di fumi di saldatura per il contenuto di 44 elementi in traccia. Il metodo proposto prevede la solubilizzazione acida del substrato di raccolta ed una successiva diluizione acquosa della soluzione campione. Vengono discussi i limiti ed i vantaggi tipici dell'ICP-MS nell'analisi di questo tipo di matrice rispetto a tecniche spettrometriche convenzionali.

Informazioni supplementari

Autori: MINOIA C, Fondazioni Clinica del Lavoro, Laboratorio di Igiene Industriale, Pavia (IT);RONCHI A, Fondazioni Clinica del Lavoro, Laboratorio di Igiene Industriale, Pavia (IT);ANGELERI S, Fondazioni Clinica del Lavoro, Laboratorio di Igiene Industriale, Pavia (IT);GATTI A, Fondazioni Clinica del Lavoro, Laboratorio di Igiene Industriale, Pavia (IT);SABBIONI E, JRC Ispra (IT);APOSTOLI P, Università di Brescia, Cattedra di Medicina del Lavoro (IT)
Riferimenti bibliografici: Paper presented: II. Congresso Nazionale AIDII (Associazione Italiana degli Igienisti Industriali), Padova (IT), June 18-20, 1992
Disponibilità: Available from (1) as Paper IT 36978 ORA
Numero di registrazione: 199211007 / Ultimo aggiornamento: 1994-12-02
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it