Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

La qualità delle acque superficiali e sotterranee è di particolare rilevanza nelle aree di alta densità insediativa, ma esiste in Italia una carenza di modalità di riferimento precise sugli obiettivi da perseguire nel monitoraggio dei corpi idrici oltre ad una proliferazione di controlli diversificati per finalità diverse, il che comporta una non comparabilità strutturale dei dati raccolti. E dunque necessaria una rigorosa pianificazione nell'uso, nella protezione e nel risanamento delle risorse idriche. La relazione esamina gli attuali sistemi di controllo, indicando quali sarebbero i miglioramenti da apportare per superare le difficoltà esistenti.

Informazioni supplementari

Autori: FACCHETTI S, JRC Ispra (IT);MUNTAU H, JRC Ispra (IT);ZAVATTI A, Presidio Multizonali di Prevenzione USL, Modena (IT)
Riferimenti bibliografici: Paper presented: Conferenza Internazionale "Il monitoraggio ambientale : analisi e prospettive verso il 2000", Napoli (IT), December 3-4, 1992
Disponibilità: Available from (1) as Paper IT 37279 ORA
Numero di registrazione: 199310939 / Ultimo aggiornamento: 1994-11-29
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it