Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

I sedimenti sono di primaria importanza poichè rappresentano la memoria di un bacino imbrifero. Le due aree di cui ci siamo occupati per valutare la distribuzione spazio-temporale delle concentrazioni dei microinzuinanti sono la Baia di Pallanza (8.4 km{2} e la parte meridionale del Lago Maggiore (4.2 km{2}). La prima zona ha sofferto ed ancora soffre per le contaminazioni industriali di Cu, Cr e Hg; nella seconda, rappresentata dalla parte terminale a sud del lago, i sedimenti discrivono e sono il risultato dell'intera area del bacino. Il lavoro si basa sull'analisi di 21 carote di sedimento di 16 cm divise in 4 cm. L'età dei campioni è stata ricercata tramite l'analisis del 137 Cs e il periodo di tempo risultato è di circa 30 anni, mentre le concentrazioni di Ba, Sb, Se e Co sono state determinate tramite analisi ad attivazione di neutroni.
Il Ba ha una costante distribuzione di concentrazione nelle due aree. I valori medi sono compresi tra 566 e 630 mg/kg per la Baia di Pallanza e tra 460 e 642 mg/kg per l'area meridionale del lago.
Una situazione simile è zuella presenta ta dal Co il cui valore medio va da 19.9 a 25.6 mg/kg nella Baia e da 15.4 a 19.5 mg/kg nella parte a sud. La distribuzione spazio-temporale del Sb è diversa da zuella del Ba e del Co perchè è più eterogenea. I valori per la Baia sono inclusi nell'intervallo 0.3 - 1.8 mg/kg e nell'area meridionale nello intervallo 0.5 - 6.5 mg/kg. L'ultimo elemento, il Se, ha avuto un simile decremento nelle due aree. I valori medi vanno da 1.7 a 10.1 mg/kg (Baia di Pallanza) e da 0.7 a 11.1 mg/kg (parte meridionale).
Le concentrazioni di Ba, Co e Sb (solo nella Baia) sono simili alle concentrazioni dei sedimenti dei laghi Europei ed ai valori geochimici delle aree investigate.
Le concentrazioni ottenute di Se e Sb nell'area a sud hanno differenti origini : un contributo geochimico ed un non identificato apporto dovuto ale attività umane. Poichè ogni campione ha mostrato nei primi 8 cm di sedimento zues ues

Informazioni supplementari

Autori: CENCI R M, JRC Ispra (IT);MANTAU H, JRC Ispra (IT)
Riferimenti bibliografici: Paper presented: Società Italiana di Ecologia VII Congresso Nazionale, Napoli (IT), 11-14 September, 1996
Disponibilità: Available from (1) as Paper IT 39846 ORA
Numero di registrazione: 199610739 / Ultimo aggiornamento: 1996-09-30
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it