Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

La ricerca svolta nei cantieri della miniera di Monte Sinni in Sardegna, ha permesso di studiare il comportamento delle gallerie in funzione della loro reciproca posizione e delle differenti condizioni dell'ammasso roccioso.

Le conclusioni del lavoro svolto possono essere riassunte come segue:
in situazioni plastiche e con il tipo di armamento standard installato si hanno sul lungo periodo deformazioni rilevanti, che sono più esasperate al piede della galleria;
le curve di deformazione negli ammassi plastici, o assimilabili tali, difficilmente raggiungono l'equilibrio anche sul lungo periodo;
lo scavo di gallerie in prossimità di gallerie esistenti rimobilizza anche dopo anni l'ammasso roccioso provocando brusche variazioni di gradiente deformaazione-tempo;
la zona di plasticizzazione o rimobilizzazione dell'ammasso roccioso si estende in profondità rispetto agli estradossi delle gallerie, per ordini di grandezza superiori ai 3-4 diametri equivalenti; %: nel Produttivo, dove l'ammasso ha comportamento essenzialmente plastico, le gallerie ad un interasse di 30 metri si comportano come un unico complesso con un nucleo interno scarsamente sollecitato.

L'obiettivo della ricerca è stato pertanto sostanzialmente raggiunto, avendo permesso di verificare una fenomenologia che in condizioni di ammasso scadente era pressoché sconosciuta. sciuta.

Informazioni supplementari

Autori: CARBOSULCIS SPA, Carbosulcis SpA, Miniera Monte Sinni, Cortoghiana (IT)
Riferimenti bibliografici: EUR 17182 EN (1997) 299pp., FS, ECU 51.50
Disponibilità: Available from the (2)
ISBN: ISBN 92-827-9291-9
Numero di registrazione: 199710456 / Ultimo aggiornamento: 1997-05-09
Categoria: publication
Lingua originale: it
Lingue disponibili: it