Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Riassunto

Le linee di zincatura che operano ad elevate velocità di produzione, presentano problemi legati alla pressione di impatto del getto, che può generare fenomeni di splash di gocce di zinco, vibrazioni della linea, rumore. Scopo della ricerca è lo studio modellistico della fluidodinamica delle lame di azoto che regolano lo spessore di zinco negli impianti di zincatura per nastri. Vengono presentate relazioni matematiche che legano lo spessore del rivestimento alle variabili del processo come la pressione del getto, la distanza dalla superficie del nastro, la velocità della linea, ecc. Allo scopo si è accoppiato un calcolo fluidodinamico ad un calcolo matematico di un modello ad hoc che tiene conto delle equazioni statiche e dinamiche di capillarità nella zona di impatto delle lame di azoto. Il modello matematico sviluppato è stato applicato utilizzando come test cases i valori ottenuti dall'impianto pilota sperimentale costruito appositamente da CSM.

Informazioni supplementari

Autori: PEISINO E, Centro sviluppo materiali, Roma (IT);NELLI D, Centro sviluppo materiali, Roma (IT)
Riferimenti bibliografici: EUR 17877 IT (1998) 49pp., FS, ECU 8.50
Disponibilità: Available from the (2)
ISBN: ISBN 92-828-2349-0