Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

INSPIRE Risultato in breve

Project ID: 314461
Finanziato nell'ambito di: FP7-NMP
Paese: Italia

Database di ristrutturazione per promuovere l’efficienza energetica in tutta l’UE

Un database online per la ristrutturazione di diversi tipi di edifici, completo di strumenti specifici, aumenterà l’efficienza energetica e apporterà vantaggi alle imprese edilizie.
Database di ristrutturazione per promuovere l’efficienza energetica in tutta l’UE
Il progetto INSPIRE (Development of Systemic Packages for Deep Energy Renovation of Residential and Tertiary Buildings including Envelope and Systems), finanziato dall’UE, sta affrontando l’elevato consumo di energia negli edifici, sviluppando una serie di pacchetti di ristrutturazione adatti a climi diversi.

Ingegneri, architetti e persone con potere decisionale avranno inoltre accesso a un database online di queste soluzioni di ristrutturazione, che sarà adatto a numerose situazioni. I pacchetti di ristrutturazione mirano a ridurre il consumo di energia primaria di un edificio a meno di 50 kWh/m2/anno.

Il database di soluzioni di ristrutturazione di INSPIRE permetterà alle autorità pubbliche e a persone con potere decisionale non esperte nel settore della riqualificazione energetica di prendere decisioni informate con maggiore facilità. Per completare il database, sono state applicate simulazioni per sperimentare diverse combinazioni di isolamento, finestre, ventilazione e tecnologie di riscaldamento e raffreddamento su diversi tipi di edifici al fine di capire quali combinazioni funzionano meglio in termini di prestazioni energetiche e di costo ambientale e finanziario.

“Sono state sperimentate più di 500 000 combinazioni”, afferma il coordinatore del progetto Roberto Fedrizzi, di EURAC in Italia. “La natura globale del nostro database significa che i professionisti non hanno bisogno di compiere calcoli per ottenere indicazioni pre-progettazione su come corredare i loro edifici. Questo è già stato fatto per loro.” L’analisi ha preso in considerazione l’età dell’edificio, le caratteristiche strutturali e la proprietà per garantire l’inclusione di una vasta gamma di tipi di fabbricati. È stato valutato il consumo di energia, compresi l’energia elettrica e il riscaldamento, e sono stati caratterizzati requisiti di comfort e regolamenti edilizi.

Kit prefabbricati di ristrutturazione aiuteranno quindi i professionisti dell’edilizia ad attuare soluzioni di ristrutturazione preconfezionate.

“L’idea è che questi kit sono prodotti industrializzati che integrano diversi componenti di adeguamento in soluzioni prefabbricate complete”, sostiene Fedrizzi. “I componenti includono sistemi HVAC, di illuminazione e ombreggiamento, tubi e condotti d’aria, e sistemi di generazione di energia. Ciò che rende questo progetto diverso è che abbiamo adottato un approccio olistico alla ristrutturazione e mirato al risparmio energetico in tutti i possibili aspetti della ristrutturazione edilizia.”

I kit di ristrutturazione finalizzati sono stati progettati sia per edifici residenziali che per uffici e uno o più di essi possono essere applicati ad ogni progetto di ammodernamento. “L’obiettivo è quello di avere alcuni di questi kit sul mercato entro la fine del progetto,” dice Fedrizzi. “Ne trarranno beneficio le PMI che hanno sviluppato gli strumenti utilizzati nei kit, così come il settore edilizio nel suo complesso.”

Infatti, il team del progetto sta lavorando per fornire i kit al mercato attraverso lo sviluppo di modelli aziendali che affrontino temi come la produzione, il finanziamento e altre barriere non tecniche. Fedrizzi crede che molti dei kit siano pronti per essere commercializzati.

“In particolare, gli elementi della facciata prefabbricati in legno che comportano isolamento, nuove finestre e sistemi attivi quali condotti per unità di ventilazione, si sono rivelati molto efficaci durante la fase di installazione,” afferma. “Prevediamo che alcuni kit saranno ulteriormente dimostrati all’interno dei nuovi progetti di innovazione di Orizzonte 2020 (in fase di proposta), mentre altri in edifici reali.”

Il progetto INSPIRE terminerà a settembre del 2016.

Informazioni correlate

Keywords

Database di ristrutturazione, efficienza energetica
Numero di registrazione: 159673 / Ultimo aggiornamento: 2015-12-11
Dominio: Tecnologie industriali