Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

TOAS Risultato in breve

Riferimento del progetto: 293991
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Spagna

Droni per monitorare le colture e aiutare a combattere le erbe infestanti

Un’iniziativa dell’UE ha sviluppato droni intelligenti per rilevare le erbe infestanti nelle colture, permettendo di dirigere gli erbicidi solo sulle aree infestate.
Droni per monitorare le colture e aiutare a combattere le erbe infestanti
La politica dell’UE incoraggia gli agricoltori a limitare l’impiego di erbicidi applicandoli soltanto nelle aree infestate, piuttosto che su intere coltivazioni. In passato le infestazioni venivano rilevate attraverso i satelliti, ma questa tecnologia ha scarse capacità di risoluzione.

Per risolvere il problema, il progetto TOAS (New remote sensing technologies for optimising herbicide applications in weed-crop systems), finanziato dall’UE, ha sviluppato velivoli telecomandati, o droni, in grado di rilevare le erbe infestanti sulle colture in modo veloce e preciso. L’attenzione era concentrata sulle coltivazioni di mais e girasole, nonché su ulivi e pioppi.

I partner del progetto hanno raccolto immagini aeree generate da un drone in 10 diversi campi coltivati in diverse zone della Spagna. Hanno studiato il modo in cui l’altitudine di volo influisce sulla zona coperta da ogni immagine e sulla lunghezza del volo. Sono stati testati sue sensori e tre diverse altitudini.

Il team di TOAS ha riscontrato che altitudini maggiori richiedevano un numero minore di immagini per rappresentare i campi, ma il software di elaborazione aveva difficoltà a identificare le erbacce. Alle altitudini più basse il software è in grado di distinguere le coltivazioni e le piante infestanti più facilmente, ma occorrono più immagini.

Per affrontare questi limiti i ricercatori hanno utilizzato un software intelligente di analisi dell’immagine basata sull’oggetto. Tramite questa procedura, i livelli di infestazione sono stati suddivisi in basso, moderato e alto con un’accuratezza dell’86 %. Inoltre sono state sviluppate procedure di analisi dell’immagine per le quattro colture e algoritmi avanzati per gestire e analizzare le immagini del drone.

TOAS contribuirà a ridurre l’uso di erbicidi sulle colture e sugli alberi ottimizzando allo stesso tempo le colture e le operazioni di rimozione delle erbacce. Questo sarà di grande aiuto per il rispetto delle leggi dell’UE riguardo l’uso sostenibile di pesticidi che chiedono la riduzione dei rischi e delle conseguenze per la salute delle persone e dell’ambiente. Per di più, il progetto dovrebbe portare a una riduzione dei costi di coltivazione compresa tra il 15 e il 35 % e una riduzione dell’uso di sostanze chimiche per proteggere le colture tra il 20 % e il 30 %.

Informazioni correlate

Keywords

Droni, colture, erbacce, erbicidi, TOAS
Numero di registrazione: 175008 / Ultimo aggiornamento: 2016-07-12
Dominio: TI, Telecomunicazioni