Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BRIDGEMON Risultato in breve

Project ID: 315629
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Slovenia

Nuovi strumenti per migliorare la valutazione della sicurezza dei ponti stradali e ferroviari

Un miglioramento delle tecniche e degli algoritmi dell’attuale pesatura in movimento (WIM) dei ponti per monitorare il traffico sui ponti e la loro resistenza potrebbe portare a un monitoraggio più efficiente e a un trasporto su terra senza interruzioni.
Nuovi strumenti per migliorare la valutazione della sicurezza dei ponti stradali e ferroviari
La valutazione della sicurezza dei ponti richiede una conoscenza approfondita dei carichi di traffico, e della resistenza dei ponti a tale carico. È fondamentale valutare la sicurezza in particolare dei ponti che sono vicini alla fine del loro ciclo di vita e devono essere sostituiti. Tuttavia, questo richiede gli strumenti adeguati per aiutare i proprietari e i gestori di ponti a stabilire le migliori misure correttive e a distribuire il loro budget di manutenzione.

Il progetto BRIDGEMON (Bridge safety monitoring), finanziato dall’UE, ha sviluppato strumenti per ottenere informazioni più dettagliate sul carico e sulla resistenza di un ponte. Ha lavorato al miglioramento dell’attuale tecnologia WIM dei ponti, che calcola i carichi dei ponti in base agli autoarticolati che attraversano il ponte ad alta velocità. Il progetto ha inoltre sviluppato una tecnica di monitoraggio virtuale per valutare la durata rimanente dei ponti di acciaio.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il progetto ha effettuato prove sul campo per convalidare gli algoritmi WIM del nuovo ponte, che hanno indicato notevoli miglioramenti nella stima precisa dei carichi dell’assale dei veicoli pesanti. Inoltre, su un grande ponte di acciaio in Olanda ha testato una nuova tecnica migliorata di monitoraggio virtuale, che offre uno strumento potente per calcolare il danno da fatica.

La tecnologia WIM per i ponti è stata quindi personalizzata per adattarsi anche ai ponti ferroviari, calcolando con cura il peso dei treni passati sui ponti. Ciò ha coinvolto lo sviluppo di algoritmi specifici che potessero localizzare correttamente il danno e la fatica nei ponti ferroviari.

In generale, BRIDGEMON è riuscito a ottenere i suoi scopi, offrendo ai partner del progetto nuovi modi per migliorare il loro prodotto e la loro competitività nel campo del monitoraggio dei ponti. Cosa più importante, ciò migliorerà la valutazione e la sicurezza dei ponti in Europa sia per il trasporto aereo che per quello ferroviario, impedendo interruzioni del trasporto e salvando probabilmente vite umane.

Informazioni correlate

Keywords

Strada e ferrovia, ponti, pesatura in movimento, carico e resistenza, sicurezza dei ponti, ponti ferroviari
Numero di registrazione: 175087 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-05
Dominio: Tecnologie industriali