Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ncRNAsDevNet Risultato in breve

Project ID: 299504
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Germania

RNA non codificante: l’importanza negli embrioni animali

La ricerca dell’UE ha risposto ad alcune domande sullo sviluppo della complessità negli animali multicellulari, i metazoi. Gli RNA non codificanti (ncRNA), che non sono tradotti in proteine, detengono la chiave per lo sviluppo dell’organismo.
RNA non codificante: l’importanza negli embrioni animali
Malgrado una maggiore complessità di organi e sistemi con il progredire dell’evoluzione, la genomica ha rivelato che il numero dei geni che codificano le proteine presenta poca variazione all’interno del gruppo dei metazoi. Ciò contrasta fortemente con gli ncRNA, che sono strettamente correlati alla complessità dello sviluppo.

Il progetto NCRNASDEVNET (Non-coding RNAs and their role in developmental networks) ha analizzato lo sviluppo del moscerino della frutta Drosophila melanogaster per identificare ruoli chiave degli ncRNA. I ricercatori hanno studiato il mesoderma, lo strato germinale che contiene tutti i principali organi inclusi muscoli, sangue, cuore e polmoni.

Utilizzando il sequenziamento profondo dell’intero trascrittoma del mesoderma in tre momenti chiave del primo sviluppo i ricercatori hanno compilato una lista di nuovi ncRNA che incorpora circa 140 geni. La maggior parte di questi geni erano espressi differenzialmente a seconda del tessuto e del momento dello sviluppo. Erano evidenti classi differenti di ncRNA inclusi ncRNA lunghi intergenici, RNA stabili originati da amplificatori, RNA antisenso e ncRNA antisenso che si sovrappongono ai promotori.

La ricerca ha anche studiato la validazione degli ncRNA e definito una funzione per i geni. Sonde antisenso fluorescenti hanno rivelato che un nuovo trascritto è espresso molto presto negli embrioni, in uno schema che determina la polarità anteriore-posteriore, una fase critica dello sviluppo.

La ricerca futura testerà le funzioni degli ncRNA tramite delezione o inibizione della loro espressione nei moscerini. Attualmente prosegue il lavoro per produrre mutanti knockdown per una selezione degli ncRNA.

I risultati di NCRNASDEVNET incoraggeranno il crescente interesse nella ricerca sugli RNA con preziose informazioni, e contribuiranno a chiarire la teoria evolutiva negli animali multicellulari. Comprendere le reti di regolazione alla base dello sviluppo è essenziale per lo studio delle malattie dello sviluppo, una migliore diagnosi e un trattamento mirato.

Informazioni correlate

Keywords

RNA non codificante, metazoi, complessità dello sviluppo, mesoderma, malattia, trattamento
Numero di registrazione: 175118 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-10
Dominio: Biologia, Medicina