Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

AvOri Risultato in breve

Riferimento del progetto: 302834
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Francia

Uno sguardo approfondito al ruolo della Cattività avignonese nelle relazioni tra oriente e occidente

La storia delle relazioni tra oriente e occidente della chiesa nel XIV secolo fa luce sulle origini del conflitto tra diverse confessioni. Prepara inoltre il terreno alla ricerca sull’argomento nei tempi moderni.
Uno sguardo approfondito al ruolo della Cattività avignonese nelle relazioni tra oriente e occidente
Per millenni, l’oriente e l’occidente hanno avuto convinzioni religiose molto discordanti, non solo tra il cristianesimo e altre religioni, ma anche all’interno del cristianesimo stesso. Nel Medioevo, il cattolicesimo e l’ortodossia si contendevano la supremazia religiosa nel Mediterraneo, il che ha comportato diversi conflitti e scambi che potrebbero far luce sullo stato odierno di questo rapporto che rimane complesso. In questo contesto, la Cattività avignonese, istituita in Francia dal 1309 al 1377, ha avuto un ruolo importante nel dar forma alle relazioni tra oriente e occidente.

Il progetto AVORI (Beyond the frontiers of Latin Christendom: The Avignon Papacy and the east), finanziato dall’UE, ha studiato le strategie culturali e politiche adottate dal papato di Avignone oltremare. Ha sottolineato la storia intellettuale del papato nell’ambito di un più ampio contesto trans-mediterraneo, sostenendo lo studio delle interazioni interculturali oriente-occidente alla fine del Medioevo.

Per raggiungere i suoi obiettivi, l’equipe del progetto ha studiato lettere, libri e opuscoli inviati dalla Cancelleria papale nel XIV secolo all’oriente cristiano, la Terra santa e i Khanati mongoli. Ha esaminato i diversi interventi papali in queste regioni, tra cui le crociate, la spinta alla latinizzazione e le trattative per l’unione della chiesa e il flusso di missionari, teologi e diplomatici. AVORI ha studiato anche il rapporto delle comunità armene e greche nel Sacro romano impero e come queste chiese cristiane furono respinte per rafforzare l’autorità del Pontefice in alcuni periodi.

Il progetto ha dato luogo a nuove iniziative di collaborazione, riunendo studiosi di diverse discipline. Ha avuto come risultato anche un workshop intitolato Scrittura storica tra oriente e occidente, dodicesimo - quindicesimo secolo. I risultati di questo progetto sosterranno la ricerca sulle interazioni oriente-occidente ed è in programma la pubblicazione di un libro sull’argomento.

Informazioni correlate

Keywords

Cattività avignonese, relazioni oriente-occidente, chiesa, cristianesimo, crociate, latinizzazione
Numero di registrazione: 175125 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-10
Dominio: Tecnologie industriali