Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il futuro delle infrastrutture sotterranee

Centri di ricerca britannici e russi hanno unito le forze nell’ambito di un’iniziativa finanziata dall’UE che esamina il ruolo presente e futuro delle infrastrutture sotterranee negli ambienti urbani.
Il futuro delle infrastrutture sotterranee
L’obiettivo del progetto SIRUE (Sustainable infrastructure for resilient urban environments) era identificare in che modo l’uso dello spazio sotterraneo e l’infrastruttura fisica in esso contenuta influenzassero la sostenibilità, la vulnerabilità e la resilienza nelle zone urbane. Il lavoro è stato condotto dall’Università di Birmingham nel Regno Unito e dal Centro di ricerca scientifica per la sicurezza ecologica (SRCES) dell’Accademia delle scienze russa, a San Pietroburgo, in Russia.

Tre casi di studio basati a Berlino, Londra e San Pietroburgo hanno costituito la base per l’analisi delle interazioni attuali e future dell’infrastruttura sotterrane urbana. Il ruolo critico di tale infrastruttura nei centri urbani è stato caratterizzato in termini di consentire la resilienza in queste aree e di fornire ininterrottamente importanti servizi.

I ricercatori hanno identificato elementi chiave per capire il ruolo dell’infrastruttura sotterranea nella resilienza urbana, compreso il mix funzionale dei servizi forniti e l’uso dello spazio da parte di specifiche infrastrutture. Hanno inoltre coinvolto il flusso di energia e materia attraverso specifiche infrastrutture e la densità di strutture fisiche che costituiscono l’infrastruttura sotterranea urbana.

Le complesse inter-relazioni che esistono tra l’infrastruttura sotterranea urbana e l’ambiente urbano sono state riconosciute identificando i benefici e i rischi ambientali. È stata sviluppata una tavola completa delle discipline e delle questioni coinvolte nello spazio sotterraneo urbano che può essere utilizzata in futuro per la ricerca. Inoltre sono stati determinati il ruolo di beni intangibili e gli aspetti socioculturali dell’infrastruttura sotterranea urbana e dell’infrastruttura fisica urbana.

Finora il risultato di ricerca più significativo è una chiara comprensione del fatto che la densità dell’infrastruttura sotterranea urbana aumenterà significativamente nei prossimi decenni nella maggior parte delle città sviluppate. Questo cambiamento deve essere ulteriormente esaminato e avrà un importante impatto sullo sviluppo socioeconomico delle zone urbane.

L’infrastruttura sotterranea urbana avrà inoltre implicazioni più ampie per quanto riguarda gli stili di vita sostenibili, come i trasporti, la mobilità e il consumo di energia. I responsabili delle decisioni dovrebbero quindi controllare la pianificazione delle infrastrutture urbane sotterranea e fisica per assicurarsi che sia in grado di soddisfare i requisiti di funzionalità e prestazioni, i quali cambieranno in futuro.

Informazioni correlate

Keywords

Infrastruttura sotterranea, ambienti urbani, sostenibilità, vulnerabilità, resilienza, infrastruttura fisica
Numero di registrazione: 175171 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-17
Dominio: Tecnologie industriali