Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BB: DICJI Risultato in breve

Project ID: 329540
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Austria

La migrazione cellulare attraverso i tessuti

Uno studio europeo ha lavorato per analizzare gli eventi molecolari alla base della migrazione cellulare attraverso i tessuti. Considerando l’implicazione del processo nello sviluppo e nel cancro, i risultati hanno importanti implicazioni mediche.
La migrazione cellulare attraverso i tessuti
Nella maggior parte dei tessuti, le cellule rispettano posizioni definite. Il sistema ematopoietico e quello immunitario costituiscono eccezioni a questa regola, con la capacità di viaggiare e accedere a siti di infiammazione o lesione nel corpo.

In molte condizioni patologiche, come per esempio la metastasi, altre cellule possono acquisire la capacità di penetrare i tessuti. Tale invasione richiede alterazioni nella biologia della cellula invadente come anche nell’integrità della barriera penetrata.

Per studiare il fenomeno dell’invasione dei tessuti, il progetto BB: DICJI (Breaking barriers: Investigating the junctional and mechanobiological changes underlying the ability of Drosophila immune cells to invade an epithelium), finanziato dall’UE, ha studiato gli emociti della Drosophila nel loro movimento attraverso una barriera epiteliale durante lo sviluppo embrionale. L’obiettivo del progetto è dato dall’identificazione dei cambiamenti morfologici e biofisici degli epiteli durante questa trasmigrazione delle cellule immunitarie.

Il lavoro precedente aveva dimostrato che questi emociti richiedono la piccola GTPasi RhoL per alterare l’espressione caderina durante l’invasione. I ricercatori hanno utilizzato l’immunofluorescenza e immagini dal vivo per rilevare i cambiamenti nelle giunzioni mediate da caderine e nelle reti di actina. Le giunzioni aderenti sono connessioni cellula-cellula che tengono insieme le cellule epiteliali e aiutano a resistere alle forze meccaniche.

BB: I risultati del progetto DICJI indicano che la migrazione degli emociti durante lo sviluppo della Drosophila provoca cambiamenti nella localizzazione della caderina nelle cellule vicine, almeno in parte attraverso apoptosi. Inoltre, l’invasione è stata associata ad alterazioni della tensione giunzionale.

Collettivamente, i risultati dello studio aprono la strada verso la delucidazione del complesso processo di migrazione delle cellule attraverso i tessuti. Le determinanti molecolari del processo potrebbero servire come bersagli per arrestare la metastasi del cancro.

Informazioni correlate

Keywords

Migrazione cellulare, sviluppo, cancro, Drosophila, emociti, caderina, giunzioni aderenti
Numero di registrazione: 175199 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-23
Dominio: Biologia, Medicina