Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MAGNETIDE Risultato in breve

Project ID: 284578
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Turchia

Nuovi materiali per catturare l’energia delle maree

Facendo affidamento esclusivamente sull'orbita della luna, della terra e del sole, l'energia delle maree risulta affidabile, inesauribile e altamente prevedibile. Alcuni ricercatori finanziati dall'Unione europea hanno sviluppato con successo un nuovo tipo di prototipo di generatore di energia prodotta dalle maree, significativamente più conveniente ed efficiente, il quale sostituisce anche i convenzionali materiali magnetici.
Nuovi materiali per catturare l’energia delle maree
La progettazione di generatori di energia prodotta dalle maree è spesso adattata a quelli utilizzati per l'energia eolica, ma le caratteristiche necessarie ai generatori sottomarini sono piuttosto differenti. I generatori a corrente di marea devono essere in grado di rimanere efficaci a basse velocità di rotazione e di far fronte a livelli di coppia elevati e altamente variabili. Tali livelli di coppia possono sottoporre le scatole ingranaggi a una sollecitazione significativa e comportare una scarsa affidabilità.

Il progetto MAGNETIDE (Improved magnets for energy generation through advanced tidal technology) ha scoperto un migliore metodo di conversione dell'energia delle maree in elettricità, il quale influisce notevolmente sul costo e sulla facilità di manutenzione dei generatori sottomarini.

I ricercatori hanno utilizzato lo stampaggio per iniezione con polveri al fine di produrre morbidi materiali magnetici altrettanto forti rispetto a quelli attualmente disponibili. La tecnologia semplifica la progettazione di parti complesse difficili e costose da produrre meccanicamente. Tale tecnologia facilita inoltre la realizzazione di progetti con trasmissione diretta, a vantaggio sia dell'efficienza che della durata a bassa velocità di rotazione e a coppie elevate.

Il team del progetto è nato con l'intenzione di intraprendere il montaggio di un prototipo di generatore sulla scala dei chilowatt utilizzando i materiali magnetici del progetto MAGNETIDE e di eseguire un confronto con i generatori che utilizzano ferroleghe commerciali. Tuttavia alcuni problemi di lavorazione hanno impedito la fabbricazione di grandi magneti utilizzando i materiali del progetto MAGNETIDE. Il team ha accuratamente identificato i problemi di produzione riguardanti i magneti dello statore e sono state formulate raccomandazioni che potrebbero facilitare il lavoro futuro.

Non appena lo stampaggio per iniezione con polveri passa alla fase di commercializzazione, i progettisti di piccoli generatori personalizzati potrebbero avere molta più libertà di progettazione in quanto a geometria e disposizione del magnete. Generatori prodotti con tale tecnologia potrebbero essere utilizzati anche per l'energia eolica e altre fonti di energia alternativa, come anche per le aree in cui sono presenti forti correnti di marea.

Informazioni correlate

Keywords

Energia prodotta dalle maree, generatore di energia, materiali magnetici, generatori sottomarini, stampaggio per iniezione con polveri
Numero di registrazione: 175207 / Ultimo aggiornamento: 2016-02-23
Dominio: Energia