Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I geni della determinazione del sesso delle zanzare

Solo la zanzara femmina è in grado di trasportare e trasmettere il parassita della malaria, perché la sua dieta richiede sangue per la domanda nutrizionale della produzione della progenie. Il maschio si nutre invece di nettare, così la ricerca sta cercando in questa diversità dei geni dello sviluppo sessuale delle zanzare una traccia per combattere questa malattia.
I geni della determinazione del sesso delle zanzare
Il progetto VECTRAP (Sex determination pathway in the malaria vector Anopheles gambiae), finanziato dall’UE, ha analizzato i geni attivati nei maschi e nelle femmine di zanzare A. gambiae durante lo sviluppo e la differenziazione sessuale. Utilizzando sequenziamento ad alta processività, bioinformatica, biologia molecolare e manipolazione genetica delle zanzare il team di ricerca ha cercato geni che fossere trascritti differenzialmente nella determinazione del sesso.

L’analisi generale dei geni idonei ha rivelato che i geni di orientamento femminile si evolvono più rapidamente di quelli maschili. L’analisi con un software specificamente progettato ha identificato un importante set di geni specifici per sesso, i geni delle ghiandole accessorie (accessory gland genes, ACP). Il silenziamento di questi geni nel maschio ha portato a un numero molto ridotto di progenie.

Ulteriori studi sul potenziale collegamento degli Acp e dei tratti associati al sesso hanno utilizzato il complesso delle 10 specie di Anofele per analizzare l’evoluzione dei geni specifici per il sesso. I risultati hanno dimostrato che i geni responsabili di una proteina della ghiandola accessoria maschile sono raggruppati sul braccio di un cromosoma nel gruppo A. gambiae, ma ciò non avviene al di fuori di questo gruppo di specie.

La ricerca di VECTRAP ha dimostrato che la conoscenza e la manipolazione genomiche possono modificare la fertilità delle zanzare riducendo così la dimensione della popolazione e la portata del vettore malarico. Inoltre, studiando la genetica della differenziazione sessuale, si potrebbe riuscire a manipolare il rapporto tra sessi ed evitare la produzione del vettore femminile. In generale, gli insetti sono agenti formidabili di malattie microbiche nell’uomo e nelle colture, e la base di conoscenze VECTRAP potrebbe essere estesa al controllo di tutti gli insetti vettori.

Informazioni correlate

Keywords

Geni della determinazione del sesso, zanzara, malaria, vettore, Anopheles gambiae, geni delle ghiandole accessorie