Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ChemAMP Risultato in breve

Project ID: 299740
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Regno Unito

Pescare tra le proteine modificate per scoprire nuovi antibiotici

Ogni anno nell’UE circa un quarto di milione di persone muore a causa di infezioni batteriche resistenti agli antibiotici. Il segreto per risolvere il problema della resistenza batterica è comprendere i molteplici e complessi meccanismi biochimici che si trovano alla base della virulenza.
Pescare tra le proteine modificate per scoprire nuovi antibiotici
Recentemente, è stato scoperto un nuovo modo per modificare le proteine dopo la traslazione, mediante aggiunta di adenosina monofosfato, la cosiddetta AMPilazione. Sempre più spesso identificata come un meccanismo fondamentale per regolare le interazioni tra proteine e la segnalazione cellulare in generale, i batteri ne fanno uso nelle interazioni tra ospite e patogeni. Il controllo dell’AMPilazione potrebbe portare allo sviluppo di nuovi antibiotici con modalità di azione differenti.

Il progetto CHEMAMP (Chemical AMPylomics: Targeting a novel host-pathogen interaction), finanziato dall’UE, ha studiato e sintetizzato sonde che permettono di rilevare il verificarsi dell’AMPilazione delle proteine e ha convalidato una metodologia per la profilazione ad alto rendimento dell’AMPilazione delle proteine nell’ospite e nei batteri durante l’infezione.

Il team CHEMAMP è riuscito a identificare molte nuove proteine AMPilate e le reti di interazione tra le proteine nelle cellule batteriche e in quelle umane colpite da infezione batterica e ha marcato le proteine per facilitarne la visualizzazione e l’isolamento.

Questa sorta di “riserva di pesca” di proteine AMPilate intelligenti è stata testata e confrontata con le altre sonde più avanzate utilizzate attualmente. Nelle sonde CHEMAMP sono state inoltre incorporate altre utili funzionalità tratte da altre sonde al fine di migliorare ulteriormente i risultati ottenuti.

Un aspetto molto interessante è che le molecole e le tecnologie CHEMAMP possono essere applicate universalmente anche ad altri sistemi, oltre che alle infezioni batteriche. I reagenti di arricchimento multifunzionale sono idonei per la visualizzazione fluorescente e per la quantificazione basata su spettrometria di massa di altre modificazioni post-traslazionali. Uno degli esempi principali a questo proposito è la miristilazione delle proteine, un tipo specifico di lipidazione delle proteine coinvolto nel cancro e nel ciclo di vita del Plasmodium falciparum, il parassita che provoca la malaria.

Le principali aziende farmaceutiche sono interessate all’integrazione della scoperta farmacologica con la biologia dei sistemi. Gli strumenti sviluppati dal team CHEMAMP rappresentano un modo completo e alternativo per eseguire lo screening e la convalida di nuovi obiettivi farmacologici.

Informazioni correlate

Keywords

Proteina modificata, antibiotici, infezione batterica resistente agli antibiotici, AMPilazione, sonde
Numero di registrazione: 175247 / Ultimo aggiornamento: 2016-03-04
Dominio: Biologia, Medicina