Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

SafeFlame Risultato in breve

Project ID: 286889
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Regno Unito

Ottenere fuoco dall’acqua

Alcuni ricercatori finanziati dall’UE hanno sviluppato un dispositivo portatile in grado di generare fuoco dall’acqua. Questo elettrolizzatore divide l’acqua in idrogeno e ossigeno, successivamente alimentati in un cannello al fine di produrre una fiamma per la brasatura con metallo.
Ottenere fuoco dall’acqua
L’elettrolisi dell’acqua e le tecnologie con elettrolizzatore non sono niente di nuovo. Tuttavia, la loro adozione in quanto a brasatura di metalli è stata limitata dai costi elevati di membrane e catalizzatori contenenti platino o altri metalli preziosi necessari per il funzionamento degli elettrolizzatori.

Il progetto SAFEFLAME (Development of oxy-hydrogen flame for welding, cutting and brazing) ha investito i propri fondi per rendere questa tecnologia accessibile. L’obiettivo era quello di sviluppare una valida alternativa ai cannelli per brasatura e alle bombole di gas d’uso comune. Il gas in pressione nelle bombole è altamente infiammabile. Le bombole sono pesanti, e ciò solleva problemi di sicurezza circa lo stoccaggio e il trasporto.

I chimici del progetto hanno formulato nuove membrane per aumentare le prestazioni dell’elettrolizzatore. Hanno inoltre studiato nuovi catalizzatori e metodi diversi per formare la struttura dei catalizzatori, nel tentativo di ridurre la quantità di platino e sostituirlo con alternative a basso costo.

Il lavoro di ricerca svolto nel corso del progetto SAFEFLAME ha comportato una significativa riduzione dei costi relativi ai sistemi dell’elettrolizzatore. È stato calcolato che il costo di esercizio della nuova unità potrebbe essere 20 volte più economico, se si considera l’eliminazione del noleggio delle bombole di gas e del trasporto delle ricariche.

Il sistema SafeFlame funziona mediante elettricità e acqua. È un sistema a bassa pressione su richiesta, non sono presenti gas estranei. Una corrente elettrica viene applicata all’acqua demineralizzata per separare l’idrogeno dall’ossigeno. I gas prodotti avviano la combustione presso l’ugello del bruciatore. Regolando le proporzioni dei due gas, si possono ottenere diversi tipi di fiamme.

Poiché i gas vengono ricombinati presso l’ugello del bruciatore, la fiamma prodotta è sicura e semplice da usare. Viene trasferito meno calore al cannello, pertanto le ustioni cutanee sono meno probabili e il ritorno di fiamma viene eliminato. Poiché la fiamma è controllabile e il pezzo rimane altamente visibile, è possibile lavorare anche metalli ad alto e basso punto di fusione, in modo sicuro.

Le unità prototipo SAFEFLAME sono state sviluppate e testate su giunzioni con metallo da brasatura come: bobine per radiatore; tubazioni; sistemi di rame ed alluminio;e uno spot pubblicitario è previsto per il prossimo futuro.

Informazioni correlate

Keywords

Elettrolizzatore, idrogeno, brasatura con metallo, elettrolisi dell’acqua, ossigeno-acetilene
Numero di registrazione: 180869 / Ultimo aggiornamento: 2016-03-16
Dominio: Tecnologie industriali