Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

G.EN.ESI Risultato in breve

Project ID: 280371
Finanziato nell'ambito di: FP7-NMP
Paese: Italia

Un’industria più verde all’orizzonte

Strumenti migliori per sviluppare prodotti più ecologici potrebbero contribuire a promuovere la sostenibilità, l’efficienza energetica e perfino la convenienza.
Un’industria più verde all’orizzonte
In un pianeta segnato dal riscaldamento globale, dal pesante sfruttamento delle risorse naturali e da una popolazione in rapida crescita, la sostenibilità è diventata un requisito indispensabile per la nostra sopravvivenza. Oltre a passare a fonti energetiche più pulite e ad adottare pratiche più verdi ad ogni livello, la nostra industria ha bisogno di diventare più ecologicamente sana, pur rimanendo competitiva. Ciò è particolarmente importante dal momento che le prime decisioni di progettazione influenzano il 70-80 % del costo totale del prodotto e il suo impatto ambientale.

Il progetto G.EN.ESI (Integrated software platform for green engineering design and product sustainability), finanziato dall’UE, ha sviluppato una piattaforma di progettazione software per aiutare i progettatori dei prodotti a fare scelte più ecologiche. Ha delineato modi per assistere i reparti di progettazione e ingegneria dell’industria per colmare il divario tra la progettazione e la gestione ambientale.

La metodologia a sei fasi proposta da G.EN.ESI per i progettatori dei prodotti comincia dall’aiuto all’industria a definire i fattori ambientali e gli obiettivi aziendali. Consente poi ai progettisti di implementare un approccio del ciclo di vita per identificare gli impatti ambientali, al fine di definire i criteri di progettazione di nuovi prodotti. Le fasi successive prevedono lo sviluppo del design che soddisfa i criteri di progettazione e integrazione dei controlli del ciclo di vita in tutto lo sviluppo del design. La metodologia è completata da una revisione del processo di sviluppo di progettazione e dei risultati, e da un riesame della strategia a lungo termine dell’azienda per quanto riguarda i nuovi prodotti.

Armato di questo approccio, il progetto ha costruito con successo una suite completa di strumenti software interoperabili che consente agli utenti di integrare le considerazioni ambientali e l’integrazione del ciclo di vita del prodotto nella progettazione dei prodotti. In particolare, la piattaforma dispone di una valutazione del ciclo di vita ambientale e di strumenti di valutazione dei costi, sostenendo il rendimento energetico durante l’utilizzo del prodotto. Essa supporta inoltre l’efficienza ambientale ed economica durante il trasporto, oltre allo smantellamento del prodotto dismesso. La piattaforma favorisce la considerazione e la selezione dei materiali e dei processi eco-compatibili per creare prodotti più ecologici.

Infine, G.EN.ESI ha lanciato il suo Centro di istruzione online, una biblioteca di materiali di apprendimento, insegnamento e formazione per promuovere l’adozione dell’eco-design nel settore. La maggior parte delle informazioni disponibili possono essere scaricate dal sito web del progetto. Grazie ai successi del progetto, la capacità delle imprese di valutare il profilo ambientale di un prodotto in una fase iniziale aumenterà sicuramente l’adozione della progettazione ecologica in Europa e oltre.

Informazioni correlate

Keywords

Eco-friendly, sostenibilità, impatti ambientali, ingegneria verde, sostenibilità del prodotto, ecologico
Numero di registrazione: 180889 / Ultimo aggiornamento: 2016-03-17
Dominio: TI, Telecomunicazioni