Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ExtraTF Risultato in breve

Project ID: 329322
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Germania

L’importanza del controllo della concentrazione delle proteine

Quando una cellula produce una determinata proteina, è essenziale che ne sia trascritta la quantità corretta poiché il risultato potrebbero essere malattie come il cancro. Alcuni ricercatori dell’UE hanno studiato un singolo meccanismo complesso che rende possibile questo controllo.
L’importanza del controllo della concentrazione delle proteine
Le proteine sono costruite su molecole di RNA di trasporto (tRNA). Il meccanismo di base è che il fattore di trascrizione (TF) IIIC (TFIIIC), anche noto come tau, si lega a una speciale zona regolatoria sui geni di tRNA. Un altro fattore di trascrizione TFIIIB insieme a Pol III può poi iniziare la trascrizione.

Il progetto EXTRATF (Global positioning of TFIIIC and its involvement in extra-transcriptional processes (ExtraTF)) ha studiato la meccanica molecolare di TFIIIC. Utilizzando spettroscopia a correlazione incrociata di fluorescenza in vivo e proteine marcate a fluorescenza i ricercatori hanno studiato il modo in cui TFIIIC regola i diversi tRNA.

TFIIIC ha molte sub-unità ed è quindi multifunzionale. Le sub-unità esistono nel nucleo e nel citoplasma in quantità simili, ma hanno affinità l’una con l’altra ed esistono come complessi attivi principalmente nel nucleo.

I ricercatori hanno scoperto che esiste una relazione speciale tra due sub-unità, tau138 e tau55, laddove tau55 ha bisogno della presenza di tau138. In sua assenza tau55 si ricolloca nel citoplasma.

Utilizzando sei ceppi di degron appositamente progettati che determinano il punto di avvio della degradazione in una sequenza di aminoacidi, EXTRATF ha osservato la funzione di TFIIIC. Degradando ogni sub-unità del complesso TFIIIC per volta hanno mostrato che ciò aumentava la trascrizione dei tRNA. Ma la trascrizione di altri RNA trascritti da Pol III non presenta modifiche. È interessante notare che ciò indica che vi è un altro tipo di regolazione della trascrizione che necessita di TFIIIC oltre a Pol III.

Gli esperimenti conclusivi per confermare questa eccitante scoperta sono ancora in corso e sono in collaborazione con l’azienda partner EMBL di Heidelberg. L’impatto di questo lavoro è di grande rilevanza per le malattie che presentano errori nei livelli di trascrizione come cancro e neurodegenerazione. I diversi livelli di espressione del tRNA possono essere utilizzati come biomarcatori per la diagnosi.

Informazioni correlate

Keywords

Proteina, cancro, tRNA, TFIIIC, tau
Numero di registrazione: 180944 / Ultimo aggiornamento: 2016-04-05
Dominio: Biologia, Medicina